giovedì, marzo 03, 2016

new yamaha mt 03


Secondo me c'è stato un giorno nel quale qualche progettista yamaha ha aperto qualche mio profilo social, o anche qui il mio blog, e si è chiesto:
"cosa possiamo fare che sia specifico e perfetto per far ricomprare la moto a gds75?"
e così hanno progettato questa nuova versione della mt 03.
Si perchè è vero che ho avuto una custom 1100 e poi una super stradale da 250 km/h e pure una naked da 100 cv, e che una "motoretta" 350 di cilindrata potrebbe sembrare una versione giocattolo di quel che avevo prima. Ma è anche vero che ormai, la vita quotidiana non consente più di progettare viaggi in moto in solitaria, ma è fatta di un percorso urbano/extraurbano tipico di chi lavora in città e vive in provincia, la cui esigenza principale è evitare il traffico, o comunque sgusciarci dentro, e concedersi una scampagnata in costiera dove, immagino, con una moto simile qualche sfizio di guida comunque te lo fai passare.
Mi piace immaginare che abbiano pensato specificatamente a me, ma, ovviamente, io non sono altro che la rappresentazione di una fascia di mercato che, effettivamente, era vuota, ovvero quella dei motoclisti che amano le moto e non gli scooter, ma che (per la quotidianità citata sopra) hanno esigenze che alla fine erano soddisfatte quasi esclusivamente dagli scooter, e questa moto (a dire il vero anche il corrispettivo bmw la 310g) va a colmare proprio quel vuoto diventando, di fatto, il giusto compromesso tra la praticità (ed i costi) dello scooter e la bellezza ed il fascino della moto.
Inutile dire che questa immagine è già un tarlo nella mia mente!

p.s. nota a margine magari dovrebbe costare un filino meno.

Nessun commento: