venerdì, aprile 24, 2015

Stazione metro Napoli Garibaldi

Dopo una discreta attesa, finalmente, oggi è stata inaugurata la bellissima stazione della metro di piazza Garibaldi.

giovedì, aprile 23, 2015

le morley anche in the strain


anche nella serie tv the strain, di guillelmo del toro, quando spuntano le sigarette, il marchio delle sigarette è morley
Qui potete trovare la singolare e simpatica storia di questo marchio fittizio.
Leggendolo ho scoperto che una genialata non poteva che nascere da un genio, visto che il primo ad usare questo nome sarebbe stato alfred hitckock in psicho.

mercoledì, aprile 22, 2015

Contro la violenza grammaticale

Secondo me uno che scrive un post così merita un nobel per la letteratura ad honorem.

a sto punto

Se i ragazzetti che bazzicano il bar/better sotto casa mia pagassero le tasse per tutta l'erba che si fumano lo stato vedrebbe incrementare il pil dell'1%
a sto punto legalizzatela!!!!

la casa consiglia St. Vincent

la casa consiglia st. vincent
E' possibile che un solo attore possa fare la differenza in un film?
bhe bill murray in questo film ti dice che è possibile.
Certo la bellezza di questo film non sta solo nell'iterpretazione di Murray, ma è anche figlia di una sceneggiatura di qualità notevolmente alta, di personaggi caratterizzati con molta sagacia ed attenzione, da un'ironia strisciante e non dozzinale, ed anche da una regia, che pur essendo non memorabile, rende il tutto equilibrato e molto molto godibile.
Racconta la storia di un anziano sbalestrato e sempre in bolletta che si imbatte nel bimbetto che è appena diventato suo vicino di casa, le loro vite si intrecciano ed i due impareranno reciprocamente, il giovane la scaltrezza del vecchio, ed il vecchio reimparerà l'umana innocenza del bimbo.
Ovviamente la semplificazione della trama lo fa sembrare l'ennesimo film di buoni sentimenti, ed invece il film, pur viaggiando sul filo del rasoio, non finisce per diventare mai banale e mai retorico.
La casa consiglia la visione di St. Vincent

la casa sconsiglia dracula huntold

la casa sconsiglia dracula huntold
Viene proprio da dire "ancora vampiri????"
e si, ancora vampiri ed ancora un film intrappolato nei dannati clichet del cinema blockbaster americano di oggi dove ormai sono imprescindibili le saghe familiari e un'azione estrema e sempre più frenetica.
La storia è ambientata in transilvania e racconterevbbe la genesi di dracula e, di conseguenza, la storia del conte vlad e la sua guerra interiore tra la difesa del regno e l'amore per la moglie ed il figlio, nonostante questo però il film, secondo me volutamente, cerca di essere quanto più lontano dal concetto dei vampiri di twilight (la peggior saga di sempre del genere), restando comunque un film moldo discutibile dal punto di vista narrativo.
Dal punto di vista visivo, come spesso accade oggi, il film è fatto molto bene, ma pecca incredibilmente di originalità, non riesce in nessuna scena a non sembrare qualcosa di già visto, a tratti sembra il signore degli anelli (le ambientazioni sono molto simili), a tratti nei combattimenti sembra resident evil ed addirittura in alcuni momenti ricorda anche predator.
La storia ovviamente non può che essere iperdrammatica e dracula si troverà a pagare un prezzo altissimo per le sue scelte, ma nulla che non fosse ampiamente prevedibile man mano che la storia si sviscera.
La casa sconsiglia la visione di Dracula Huntold

lunedì, aprile 20, 2015

i have a dream



Un mezzo come questo, e la capacità economica per farci il giro del mondo.... credo che tutto sommato alla fine il mio più grande sogno nel cassetto non sia poi così irrealizzabile....

sabato, aprile 18, 2015

mercoledì, aprile 15, 2015

come narciso

Così come Narciso cercava le acque del fiume per potersi specchiare ed innamorarsi di se stesso, oggi cerchiamo superfici di cristalli speculari per poter immortalare il nostro sempiterno narcisismo, così che con la condivisione eterea tutti sappiano costantemente quanto amiamo noi stessi.

martedì, aprile 14, 2015

Oppo R7

Oppo R7
Smartphone giapponese di ultima generazione, putroppo, non commercializzato in europa, almeno non dai canali tradizionali, mi azzardo ad affermare che attualmente, a parer mio sia il più bel dispositivo elettronico al mondo!

lunedì, aprile 13, 2015

la casa sconsiglia - solo gli amanti sopravvivono

La casa sconsiglia Solo gli amanti sopravvivono
Ci sono registi che qualunque cosa facciano vinono uno status di semidivinità, e Jim Jarmusch è decisamente uno dei registi più osannati della terra, ciò non lo rende immune ne da critiche ne tantomento da flop.
Ok questo Solo gli amanti sopravvivono è una visione diversa da quella orribile e mielosa visione adoloescenziale che twilight ha introdotto nel cinema, partendo dai vampiri e allagrandosi come metastasi in ogni genere cinematografico, ma ciò non lo rende automaticamente un bel film, anzi il film ha veramente pochissimi pregi, e nemmeno l'indiscutibile bravura dei protanisti, tilda swinton e tom hiddleston, riesce a rendere minimamente interessante una storia senza ne capo ne coda così intimista, ma così intimista che non c'era proprio bisogno che venisse raccontata. il protagonista è talmente edonista e nichilista che finisce per dare sui nervi, la storia è priva di mordente, di spunti e a tratti anche di senso, il tutto per un risultato finale di una noia mortale.
La qualità tanto osannata, quando si parla di questo genere di film, a volte diventa una mera etichetta che serve a giustificare un prodotto decisamente non all'altezza delle aspettative.
La casa Sconsiglia la visione di Solo gli amanti sopravvivono

mercoledì, aprile 08, 2015

Pomigliora????

E così Lello Russo, sindaco uscente della città di POMIGLIANO D'ARCO, si ricandida riassumendo il suo quinquennio di amministrazione col "brillantissimo" gioco di parole, col nome della città... la città pomigliora.....
IL PEGGIOR SINDACO DI SEMPRE!

Benvenute

Benvenute

venerdì, aprile 03, 2015

Bye bye 2 ruote

E così dopo circa 9500 giorni (24 anni circa) per la prima volta sono senza un mezzo a due ruote.... :'(