lunedì, aprile 13, 2015

la casa sconsiglia - solo gli amanti sopravvivono

La casa sconsiglia Solo gli amanti sopravvivono
Ci sono registi che qualunque cosa facciano vinono uno status di semidivinità, e Jim Jarmusch è decisamente uno dei registi più osannati della terra, ciò non lo rende immune ne da critiche ne tantomento da flop.
Ok questo Solo gli amanti sopravvivono è una visione diversa da quella orribile e mielosa visione adoloescenziale che twilight ha introdotto nel cinema, partendo dai vampiri e allagrandosi come metastasi in ogni genere cinematografico, ma ciò non lo rende automaticamente un bel film, anzi il film ha veramente pochissimi pregi, e nemmeno l'indiscutibile bravura dei protanisti, tilda swinton e tom hiddleston, riesce a rendere minimamente interessante una storia senza ne capo ne coda così intimista, ma così intimista che non c'era proprio bisogno che venisse raccontata. il protagonista è talmente edonista e nichilista che finisce per dare sui nervi, la storia è priva di mordente, di spunti e a tratti anche di senso, il tutto per un risultato finale di una noia mortale.
La qualità tanto osannata, quando si parla di questo genere di film, a volte diventa una mera etichetta che serve a giustificare un prodotto decisamente non all'altezza delle aspettative.
La casa Sconsiglia la visione di Solo gli amanti sopravvivono

Nessun commento: