mercoledì, aprile 22, 2015

la casa sconsiglia dracula huntold

la casa sconsiglia dracula huntold
Viene proprio da dire "ancora vampiri????"
e si, ancora vampiri ed ancora un film intrappolato nei dannati clichet del cinema blockbaster americano di oggi dove ormai sono imprescindibili le saghe familiari e un'azione estrema e sempre più frenetica.
La storia è ambientata in transilvania e racconterevbbe la genesi di dracula e, di conseguenza, la storia del conte vlad e la sua guerra interiore tra la difesa del regno e l'amore per la moglie ed il figlio, nonostante questo però il film, secondo me volutamente, cerca di essere quanto più lontano dal concetto dei vampiri di twilight (la peggior saga di sempre del genere), restando comunque un film moldo discutibile dal punto di vista narrativo.
Dal punto di vista visivo, come spesso accade oggi, il film è fatto molto bene, ma pecca incredibilmente di originalità, non riesce in nessuna scena a non sembrare qualcosa di già visto, a tratti sembra il signore degli anelli (le ambientazioni sono molto simili), a tratti nei combattimenti sembra resident evil ed addirittura in alcuni momenti ricorda anche predator.
La storia ovviamente non può che essere iperdrammatica e dracula si troverà a pagare un prezzo altissimo per le sue scelte, ma nulla che non fosse ampiamente prevedibile man mano che la storia si sviscera.
La casa sconsiglia la visione di Dracula Huntold

Nessun commento: