venerdì, gennaio 09, 2015

su giuliano ferrare e la guerra santa


ieri sera a Servizio Pubblico, Ferrara: “Se negate che questa è guerra santa, siete un branco di coglioni”

ecco l'esempio perfetto che cercavo!
"siamo in guerra" dice, seduto dietro una scrivania dalla quale prende 8.000€ al mese (stipendio medio di un direttore di giornale).
"siamo in guerra" dice seduto in uno studio tv dove gli sganceranno un millino di euro a gettone di presenza.
Ma io da piccolo ho studiato che chi fa la guerra sta al fronte con fucile in mano....
qua invece tutti quelli che parlano di guerra stanno tranquilli col culo al coperto.
se è veramente una guerra, perchè non cacciate le palle, che tanto millantate di avere solo voi fascistelli del cazzo, e fate una guerra veramente?
P.S. Questo discorso vale ancor di più per i tanti italioti che ancor più squallidamente sta guerra la stanno facendo dietro a una tastiera su facebook.


Nessun commento: