lunedì, dicembre 22, 2014

la casa consiglia storia di una ladra di libri

la casa consiglia storia di una ladra di libri.
Subito il giudizio complessivo, il film è BELLISSIMO.
un dramma surreale che non può che essere un dramma visto che racconta la storia ambientata nella germania nazista di una ragazzina, figlia di comunisti data in affido ad una famiglia povera in un ghetto e che la voce narrante della storia è la morte. Ed una storia raccontata dalla morte, come il vaso di Pandora non può che avere al suo interno tutto il male del mondo, ma proprio come il vaso di pandora alla fine, dopo tutto il male non può che avere la speranza. perchè il finale del film non è lieto di sicuro, ma non è nemmeno definitivo, perchè, proprio come la morte dice nella storia, nonostante tutto quel che ci succede si deve comunque andare avanti sapendo che alla fine l'ultimo incotro sarà comunque con lei.
Il film è un filino lungo, ma leggerissimo, girato benissimo e interpretato ancora meglio, i personaggi di goeffret rush ed emily watson sono caratterizzati divinamente, complessi e mutevoli quanto basta per offrire una gamma completa di emozioni.
La casa consiglia vivamente la visione di storia di una ladra di libri

Nessun commento: