giovedì, dicembre 18, 2014

extant

Extant.
Gli ingredienti ci sono tutti, la fantascienza, le idee di Steven Spielberg, Halle Berry, ed un budget che credo sia stato piuttosto corposo. Ed alla fine il risultato è tutt'altro che negativo, esce fuori una serie di 13 puntate, di una fantascienza veramente molto raffinata. Ecco raffinato è l'aggettivo perfetto per descrivere questa serie, che forse raffinata lo è pure troppo, almeno troppo per essere anche una serie di successo (dove il successo è inteso con i, poco comprensibili, parametri di rating delle tv americane) ed i produttori e la cbs questo lo sapevano benissimo, visto che la storia è pure, più o meno, conclusa con un finale che potrebbe anche bastare così com'è. Ed infatti mi meraviglia che ci sia stata la conferma di una seconda stagione, che comunque ha tutti i presupposti per poter e voler essere raccontata.
Bella la regia, belle le ambientazioni e, nonostante un certo classcicimo narrativo che non li fa brillare per originalità, sono belli pure i personaggi.
Insomma una serie che va rispettata e vista.
Nota a margine, nell'incomprensibile politica delle tv a pagamento italiane, questa serie è andata in onda direttamente in chiaro su rai 3.

Nessun commento: