mercoledì, novembre 12, 2014

house of cards

Ho da poco finito di vedere la seconda stagione di House of cards, da noi in Italia le prima due stagioni sono andate in onda più o meno una dietro l'altra, e devo dire che ogni puntata resto sempre più a bocca aperta.
Ecco a differenza di True detective del quale ho paralato qui, house of cards è una di quelle serie nuove che proprio non riesco a togliere dal podio delle più belle  (definire la più bella in assoluto, otre che difficile sarebbe anche inutile), perchè seppur basata su intrighi di potere alla casa bianca, che è un argomento tra i più sfruttati della cinematografia e televisione americana, è scritta divinamente, le trame sono veramente complesse e realistiche ed i personaggi sono letteralmente spettacolari. Se poi ad un personaggio pensato bellissimo ci metti gli attori come Kevin Spacey, che, seppur sempre bravissimo, non vedevo così gradioso dai tempi di America Beauty, o come la bellissima e cattivissma Robin Wright, allora il capolavoro è servito.
E tutto questo lo si deve a David Fincher che porta qualità indistintamete sia al cinema che in tv.
Se siete amanti delle serie tv proprio non potete perdervi house of cards

Nessun commento: