lunedì, ottobre 13, 2014

è già ebola fobia

Vi ricordate l'aviaria?

da wikipedia per rifrescarci la memoria
Influenza aviaria (nota anche come peste aviaria, dal latino aves = uccelli) è una malattia infettiva contagiosa altamente diffusiva, dovuta ad un virus influenzale (orthomyxovirus), che colpisce diverse specie di uccelli selvatici e domestici, con sintomi che possono essere inapparenti o lievi (virus a bassa patogenicità), oppure gravi e sistemici con interessamento degli apparati respiratorio, digerente e nervoso ed alta mortalità (virus ad alta patogenicità). Il virus può trasmettersi agli umani, come è stato definitivamente dimostrato a partire dal 1997

 Ve lo ricordare Francesco Storace?
nel 2006, per "consolarlo" dalla trombatura che non lo rielegge come presidente della regione lazio (carica che gli porterà diversè querelle legali tanto da farlo sparire dalla scena politica italiana) gli viene affidato il ministero della salute.
ebbene sull'onda emotiva di una paura per la pandemia aviaria che sembrava possibile, nonchè imminete, anche se a parer mio era solo una strategia delle aziende farmaceutiche quella di alimentare il terrore, il ministero compra una quantità di vaccini contro l'aviaria spropositata, manco avessimo il 30% della popolazione già infetta.
Ovviamente e fortunatamente la pandemia non ci fù, l'acquisto dei vaccini invece si.
Ora la mia domanda è questa.
Con un solo caso accertato negli stati uniti ed un solo caso accertato in europa, questa paura dell'ebola non è che è solo una manovra delle case farmaceutiche per prendere per il collo i governi e vendere vaccini che altrimenti non venderebbe manco in cento anni?
Io fossi in voi un paio di minuti su sta cosa ci rifletterei....

Nessun commento: