mercoledì, settembre 24, 2014

la casa consiglia Smetto quando voglio

La casa consiglia Smetto quando voglio
A dire il vero l'idea del soggetto è rubata pari pari a breaking bad, solo che stavolta invece di un malato terminale è un gruppo di laureati che non riesce e trovare lavoro che decide che nella nostra italia odierna l'unica via per realizzarsi è quella di diventare produttori e spacciatori di sostanze psicotrope.
Il tutto raccontato in una commedia corale molto brillante, molto ben interprtata e molto ben inquadrata nella raltà sociale italiana di questo periodo, nel quale famiglie hanno fatto notevoli sacrifici per poter permettere ai prorpri figli un'istruzione di lato livello che quasi sempre però li porterà ad avere una tenore di vita inferiore a quello delle generazioni precedenti.
Il risultato finale è una commedia talmente grottesca e surreale, sia nella narrazione che nell'evoluzione dei personaggi, che inevitabilmente si fanno coinvolgere e traviare dalla situazione, che finisce per essere anche una storia verosimile.
La casa consiglia la visione di Smetto quando voglio

Nessun commento: