giovedì, luglio 10, 2014

La casa sconsiglia - ciliegine

la casa sconsiglia Ciliegine.
Opera prima come sceneggiatrice e regista per Laura Morante, che io trovo sempre bravissima.
Alla fine non è un brutto film, ma nemmeno si possa dire che sia una gran bel film, un po perchè Laura Morante disegna per se stessa un ruolo in cui e perfetta, quello della donna acculturata, oltransista nelle sue idee, ipercritica e sostanzialmente uterinicamente isterica, il che è un po un limite, visto che negli ultimi anni diversi registi già l'avevano inquadrata più o meno in questo modo, da Muccino a Pupi Avati e perfino Verdone le aveva creato un ruolo orientativamente dello stesso genere.
A parer mio, questa produzione Italo francese ha come suo più grande difetto il fatto di restare sempre a metà strada. E' troppo francese per essere un film d'amore italiano, ed è troppo italiano per essere una commedia romantica francese.
Nonostante sia un film godibile, la casa sconsiglia la visione di Ciliegine.

Nessun commento: