mercoledì, luglio 23, 2014

la casa consiglia The Bay


La casa consiglia THE BAY.
Se uno legge la trama di questo film fatta di mutazione genetica di parassiti marini che infettano la classica cittadina della provincia americana seminando morte e disperazione subito si pensa al classico disaster movie e/o monster attack di serie b, ed invece questo film non lo è affatto, sarà anche che è stato girato dalle mani più che esperte di barry levinson, ma sta di fatto che tratta l'argomento dal punto di vista dell'allarme sanitario e non da quello del terrore e della devastazione, che alla fine anche emergono nel film, ma solo come conseguenza dell'emergenza e non come unico mezzo narrativo.
Anche la scelta, a dir vero ormai un po stantia, della narrazione come se fosse un documentario risulta essere una scelta azzeccata che rende il film avvincente fino alla fine.
Il segno della riuscita di questo film sta nel fatto che dopo averlo visto per un paio di giorni ti senti paranoico e come se ci fosse sempre qualche insetto che ti cammina addosso.
La casa consiglia la visione di The bay.

Nessun commento: