giovedì, marzo 21, 2013

carri funebri

Ovviamente in questa discussione trascuro totalmente e volutamente l'aspetto drammatico e doloroso dei funerali.
Fateci caso, quando incrociate per strada un funerale buttate un'occhio al carro funebre. noterete che si tratta praticamente sempre di un mezzo nuovo,  comunque quasi nuovo, di una macchina di grossa cilindrata d'ultimo modello, opportunamente trasformato.
Dal punto di vista commerciale ha un suo perchè, visto che i funerali sono costosi, le varie agenzie di pompe funebri si operano per procurare ai cari del defunto l'estetica miglio e meglio appropriata (anche se anche in questi ambiti si riesce ad essere kitch).
La domanda che da un po mi faccio è "ma quando li cambiano i carri funebri usati che fine fanno?"
è una domanda stupida, ma se ci riflettete effettivamente non c'è una risposta. come detto sopra vengono convertite auto da 40/50 mila euro, in un formato che non è possibile riutilizzare in nessun'altra attività se non in quella funebre, e immagino che la conversione abbia un costo notevole.
Certo non mi è mai capitato su subito.it di trovare qualche annuncio simile.
Secondo voi?
Avete qualche ipotesi in merito?

3 commenti:

Nonsense ha detto...

Ho lavorato nel settore... ti svelo l'arcano: quelli usati e "passati di moda" (che comunque hanno anche esaurito la loro capacità come le auto vecchie) vengono rilevati dallo stesso concessionario/modificatore che l'ha costruito per smembrarli e ripigliarsi le parti ancora buone. Quelli che ancora marciano vengono tenuti, spesso dati alle agenzie comunali o alle coop di servizi funebri integrati, che li usano come carri per recupero salme se hanno convenzioni con gli enti o come semplici carri ausiliari (portafiori, magari). Più raramente li acquista un impresario minore che si accontenta di un modello non proprio attuale. Comunque si svalutano subito rispetto al loro costo originario!

gds75 ha detto...

wow non speravo di avere una risposta in merito. immagino che tale attività quindi sia un costo notevole sulle agenzie di pompe funebri.

Nonsense ha detto...

di solito le agenzie li prendono in leasing, infatti.
in questi ultimi anni s'è fatta strada la necessità di risparmiare, quindi le agenzie li affittanno alla bisogna da dei consorzi di attività funerarie, che spesso forniscono sia i carri che i portantini per i funerali (vuoi mettere affittare, che bel risparmio rispetto al dover stipendiare le persone che ti servono e comperare il carro? la vecchia usanza di far prendere la bara ai parenti/amici è diventata anche illegale). poi dipende dalle leggi regionali in materia, ma i consorzi stanno spopolando.