lunedì, luglio 30, 2012

reebok 3d ultralite

Ora che ho comprato quelle nere con la suola blu, posso tranquillamente dire di essere pronto per le vacanze!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

venerdì, luglio 27, 2012

have a nice weekend


kangbashi

E così nella mognolia cinese, i cinesi realizzano KANGBASHI un comprensorio per circa un milione di persone, concepito per essere la città ideale. Quasi finito questa città è praticamente vuota (anche a causa dellla bolla speculativa) diventando di fatto la città fantasma più grande del mondo.
Forse è perchè tra il mondo ideale e quello reale c'è ancora troppa differenza!!!

new balance

Suvvia qualcuno mi dica perchè mai dovrei spendere circa 100€ per un paio di scarpe che quando avevo dai 15 ai 20 anni si trovavano al mercatino a 10/15 mila lire.
E poi diciamolo, sono veramente, ma veramente brutte!!!

london 2012

E da stasera inizia la consueta scorpacciata di olimpiadi :-)

-5


mercoledì, luglio 25, 2012

canon mirrorless

Mancava solo la Canon, ed ora non manca più nemmeno lei. Canon mette in commercio la Canon eos M, dove la m presumo stia proprio per mirrorless.
Breve e generica descrizione del concetto di mirrorless per chi proprio non sapesse cosa sia.
La mirrorless è l'unica vera evoluzione del concetto di fotocamera reflex, in quanto prevede lo stesso concetto di visualizzasione attraverso l'obbiettivo, ed anche il concetto di modularità che prevede la possibilità di usare obbiettivi divesri in base alle diverse esigenze, senza l'ingombo dello specchietto e del pentaprisma che servono a visualizzare le immagini attraverso il mirino.
Ovviamente tutti gli appassionati di reflex, come il sottoscritto, aborriscono all'idea di usare il display per fare una foto e di non poter chiudere un occhio ed appoggiare l'altro al mirino, ancor più inconcepibile se magari si sta usando un teleobbiettivo al quale regolare la lunghezza focale.
Ma proprio perchè questa è una critica comune e diffusa, le case fotografiche si sono attrezzate ed hanno dotato queste camere (solo come accessorio) di un mirino elettornico da montare sopra. Non sarà proprio la stessa cosa del mirino ottico, ma alla fine il risultato e quello.
Quindi queste camere hanno un mercato potenzialmente vastissimo, perchè rispondono alle esigenze di chi ha deciso di evolversi dalla compattina, e soprattutto rispondono alla criticità maggiore riscontrata, nei cosiddetti fotoamatori comuni, rispetto alle reflex che è quella di un ingombro notevole. stuzzicando anche l'apetito di chi, avendo una reflex, potrebbe trovare potenzialità similari in una macchina considerevolmente più pratica.
Per i possessori di reflex, altro limite di queste macchine è sempre stato il fatto che, fino ad oggi, non si potessero usare gli stessi obbiettivi che si montano sulle reflex, per una questione tecnica che a dire il vero io non ho capito proprio bene bene. Ed invece la Canon fornisce la macchina di anello adattatore per tutti gli obbiettivi delle serie eos, a detta loro senza nemmeno la perdita di prestazioni che normalmente si hanno dall'utilizzo degli anelli adattatori.
Ora proclamare che il mondo reflex vada verso l'estizione mi pare molto esagerato, ma di sicuro non oggi, non domani e nemmeno troppo velocemente, questa nuova tecnologia diventerà la più diffusa sia a livello amatoriale che a livello professionale.

motorola startac 130

Non so perchè stamattina mi è tornato alla mente il mio primo telefonino acquistato ormai circa sedici anni orsono.... a guardarlo oggi, pur risultando veramente antico, devo ammettere che ha ancora un certo fascino :-)

martedì, luglio 24, 2012

-8

vabbè che so solo vacanze, ma non vedo l'ora che passino sti otto giorni..... ;-)


p.s. avviso ai clienti, molto probabilmente questo countdown lamentoso proseguirà anche nei prossimi giorni :-D

Attrici che sembrava chissà quale carriera dovessero fare

THORA BIRCH
Bellezza particolare (molto poco hallywoodiana) e talento cristallino, una di quelle attrici talmente brave che quando le vedi sullo schermo pensi che nella vita, una come lei, non potesse fare altro che l'attrice.
E se ne accorgono fin da subito, da bambina qualche film di quelli tipici disney come "il mio amico zampalesta" poi nell'adolescenza, tra la fine degli anni novanta e l'inizio degli anni duemila, un boom di film sia di qualità che di successo.
E' la protagonista di American Beauty, capolavoro indiscusso di Sam Mendes, al fianco di mostri sacri come Kevin Spacey e Annett Benning, con cooprotagonista adolescenziale in Mena Suvari, altra attrice brava che non è riuscita a sfondare.
Ed ancora The Hole al fianco di un'altrettato giovane keira knightley, ed ancora Ghost World al fianco di un'altrettanto giovane scarlett johanson, a tenere testa ad uno steve buscemi in grande spovero.
Poi, l'oblio, la carriera certo non si è fermata e la ragazza contina a lavorare costantemente, ma clamore per i film che la vedono nel cast non se ne sente più... chissà se un giorno tornera a livelli da oscar.

nome sul riso

Vi ricordate quando negli anni 90 impazzava la moda di farsi fare (rigorosamente sulle bancarelle cinesi) la collanina col proprio nome scritto sul chicco di riso???
l'effetto veniva amplificato dal fatto che il riso fosse messo nell'acqua.
Mi chiedevo qualcuno ha ancora qualcuna di queste collanine????

il ritorno dei prodigi della mente umana

Lo so che ne ho già pubblicata una di questo genere, ma a me sta figata di effetto visivo mi meraviglia ogni volta che ne vedo una. fate il giochino e ditemi se è o non è una figata pazzesca!!!

lunedì, luglio 23, 2012

ponte corso di francia

una mia foto, realizzata con la tecnica della long exposure 30"

la casa consiglia comunque....

CAPODANNO A NEW YORK
la domanda è quante star ci vogliono per fare una commedia romantica, banale, scontata e di buoni sentimenti con tanto di ambientazione festiva come il capodanno?
Per come la vedo io la risposta sarebbe NESSUNA, perchè storie simili, per quanto sono banali e retoriche non hanno bisogno che qualcuno dotato di vero talento si cimenti in una tale interpretazione.
Pobabilmente un produttrore risponderebbe ALMENO DUE per far si che il film abbia un certo richiamo di pubblico.
Gli autori ed i produttori di questo film invece non hanno avuto ne senso della misura, ne (presumo) limiti di budget, perchè in questa commediola moooolto poco impegnativa gli attori coinvolti sono
  • CARLA GUGINO
  • HILARY SWANK
  • JESSICA BIEL
  • ROBERT DE NIRO
  • HALLE BERRY
  • KATERINE HEIGLE
  • JOHN BON JOVI
  • SOFIA VERGARA
  • SARA JESSICA PARKER
  • JOHN LIGWITON (solo per un cameo)
  • MICHELLE PFIEFER
  • ASHTON KUTCHER
  • RACHEL BERRY
  • NANCY CARTWRIGHT
  • JIM BELUSCI (solo per un cameo)
  • ZACK EFRON
  • MATTEW BRODERICK (solo per un cameo)
  • LUDACRIS
una vera e propria esagerazione che però rende comunque il film consigliabile alla visione, anche senza metterci, però, troppo impegno

venerdì, luglio 20, 2012

-11

nel frattempo buon week end a tutti!!!

kim kardashan senza trucco

Kim Kardashan beccata senza trucco.
Non è che passa dall'essere molto bella all'essere molto brutta.
E' una bella ragazza, ed onestamente anche senza trucco proprio non può dire che non sia comunque una bella ragazza.... però.....
MINCHIA QUANTO AIUTA IL TRUCCO!!!

pneumatico scooter

Il mio buongiorno...... MANNAGGIA LA MORTE!!!!!!!!

p.s. l'immagine trovata on line è puramente rappresentativa

giovedì, luglio 19, 2012

gds75 ed id customer care della 3 - sottotilo lotta tra il bene ed il male

Per scrivere questo post ho bisogno di fare una premessa, che potrebbe contenere ragionamenti che per me sono ovvi e scontanti, ma che nel corso di questo post potrebbero, anzi sicuramente saranno messi da parte e mi faranno apparire come una persona diversa da quella che sono.
La premessa sta nel fatto che io ho il massimo rispetto per chi lavora, specialmente per chi lavora in condizioni contrattuali mortificanti come possono essere quelle di un customer care in outsourgin.
La mia più cara cugina Simona, lavora nel customer care della Vodafone (anche se lei non è in outsourcing) e mai e poi mai mi sognerei di mettere in dubbio, ne la sua intelligenza, ne tantomeno la sua dignità lavorativa.
Ma quel che mi è capitato in questi ultimi giorni mi ha fatto veramente cadere le braccia e a tratti mi ha fatto anche girare molto i coglioni, al punto che, in una delle tante chiamate al 133, uno degli operatori è arrivato ad attaccarmi il telefono in faccia, ma i miei strali se li era tirati addosso visto che non mi faceva parlare e voleva propinarmi una filastrocca nella quale si scaricava delle responsabiltà derivanti dal fatto che non avesse la minima idea di come rispondere alle mie domande.
Ma eccezion fatta per questo unico operatore veramente scostumanto, non è stata l'educazione (che a dire il vero c'è sempre stata) a farmi arrabbiare, ma l'approsimazione ed il pressapochismo del loro lavoro.
Altra piccola premessa, sono un cliente tre da quasi 9 anni, ed in tutto questo tempo a tutti quelli che mi dicevano quanto fosse pessima come azienza, io ho sempre risposto, convintamente, che io personalmente non ho mai avuto problemi di nessun tipo, ne amministrativi ne tecnici, perchè in sostanza è questa la verità.
Negli ultimi 2 anni, sono passato dalla formula ricaricabile a quella abbonamento con smartphone incluso (nokia n97 mini. grande telefono appena comprato 6 mesi dopo tutti abbandonano il simbyan e mi ritrovo con in mano un pacco) con una formuna che per 30€ al mese mi dava lo smartphon di proprietà (e non in comodato) 400 minuti, 400 sms e 2 giga di navigazione, senza il fastidio di dover fare la ricarica di tanto in tanto.
Passano i due anni, e quasi in corrispondenza della scandeza del contratto la coincidenza vuole che il telfono cominci a manifersarte qualche malfunzionamento. quindi, lecitamente, mi aspetto di essere chiamato e di sentirmi dire una cosa tipo "signore le proproniamo un rivincolo del suo abbonamento e questi sono gli smartphone che le possiamo offrire".
Ed invece, saltando a piè pari la bega burocratica per il rimborso della maxirata del finanziamento che si sonon presi in garanzia della mia solvibilità, a fine abbonamento non mi chiama nessuno. Quindi, siccome questa foruma di abbonamento mi sta molto bene, mi faccio avanti io telefono e dico "mi è scaduto l'abbonamento che offerta di rivincolo mi fate?", vista la questione burocratica del rimborso sopra citata, per le prime 15 telefonate la risposta è stata "appena ci arriva la chisura di pratica la contattiamo noi" ma nessuno mi conttatava.
Chiusa la querelle burocratica ho pensato "ok ora arrivimao al sodo" ed invece ancora una serie di "la ricontattiamo noi per un'fferta" e poi nessuna chiamata.
Ad un certo punto, becco uno che pare più risoluto ed abbiamo una discussione tipo:

Customer Care  "aveva in mente qualche smartphone in particolare" 
Gds75 "bhe credo che come tutti, in questo perido, mi piacerebbe prendere il samsung galaxy s 3"
Customer Care "per quello ci vogliono 200€ di anticipo, che però le vengono scontati sull'abbonamento che sarà di circa 6€ in meno al mese, senza il bisogno di fare il finanziamento e quindi senza maxirata finale da rimborsare"

Gds75 "e grazie che non ve la  prendete la maxirata finale, ve la state prendendo all'inizio!!!"
Customer Care "si effettivamente è così"
Gds75 "mi perdoni, per una questione di principio, sono sempre stato economicamente solvibile e preciso nei vostri confornti, questa garanzia ultetriore non ve la voglio dare e da me non la dovete pretendere, non voglio lo sconto sulla rata, ma non vi voglio dare questo balzello iniziale da 200€"
Customer Care "guardi la capisco, allora apro un'istanza a suo nome, la passo al mio responsabile così vediamo se le possiamo fare una formula specifica come chiede lei, e poi LA RICONTATTIAMO"


Inutile dire che non sono mai stato ricontattao, e nei successivi 10/15 tentativi col 133 nessuno ha trovato traccia di questa istanza e una volta no e cinque si, ancora tiravano in mezzo la questione burocratica del rimborso.
Ovviamente inutile dire che ad ogni telefonata mi toccava aggiornare l'addetto su tutte le telefonate precedenti, fino al punto che i coglioni giravano più di un ventilatore al massimo della velocità ed ho sbottato, proprio in corrispondenza di quello scotumato (cretino, idiota, stronzo e rottinculo) che mi ha attaccato il telefono in faccia. Ho subito richiamato, ed evidentemente la signorina successiva ha capito che non era il caso, visto che iniziato la telefonata dicendo che nessuno si doveva permetere di attaccarmi il telefono, e si è messa a disposizione assecondando un po la rabbia e rispondendo alle mie domande. e abbiamo avuto più o meno questa discussione

Gds75 "visto che il samsung galaxy s 3 non lo posso avere, mi dite quali offerte mi potete fare con queste premesse?
1) non voglio cambiare tariffa
2) non voglio passare a ricaricabile
3) non voglio cacciare soldi in anticipo e di conseguenza non voglio sconti sulle rate
4) non voglio smartphone vecchi visto che il vincolo è di 30 mesi"
Customer care "ok..... le potrebbe interessare un I Phone 4s da 32gb?"
Gds75 "a dire il vero i prodotti apple non mi piacciono molto, ma è comunque un prodotto di prima fascia, quindi certo mi potrebbe interssare"

Customer care "Con soli 99€ di anticipo e passando al top 800 (50€/mese) glielo mandiamo a casa"
Gds75 "signorina mi scusi, soldi in anticipo e raddoppio della tariffa....."
Customer care "Potrebbe interessarle un lumia 610"
Gds75 premettendo che mai e poi mai sarei passato dal simbyan ad windows phone mango, perginta versione 7 "singorina, mi scusi ma avevo specificato telefono di ultima generazione, ci sarà un motivo se dopo il lumia 610 hanno fatto il lumia 710, il lumia 800 ed il lumia 900"
Customer Care "Galaxy S2?"
Gds75 "e secondo lei se l'avessi voluto S2 provavo a prendere l'S3???"

Customer Care "HTC ONE S?"
Gds75 "signorina mi scusi, ma era tra gli smartphone già due anni fa quando presi l'altro, lei pagherebbe un'auto nuovo per ritrovarsene una usata?..... semmai HTC ONE X"
Customer care "aspetti verifico se è nelle offerte...... si c'è.... sono 149€ di anticipo" 

Gds75 "signorina facciamo così.... passo ad un altro gestiore e tagliamo la testa al toro"
Customer care "mi spiace ma sono le sole offerte che posso farle.... CI PENSI SU E POI MAGARI CI RICHIAMA"
Gds75 "SI FIDATI!!!!!"


Ora, e qui torno a sottolineare la premessa fatta all'inizio, cari miei amici del customer care 3 in outsorcing, ma ci siete o ci fare????
Quando io dicevo "sono io il cliente, sono io che devo essere accontento e non sono io a dover accontetare le vostre richieste" non era più semplice dire NON E' POSSIBILE! ed evitarmi tutte queste paturnie?
Non mi potevano dire SE NE PUO' ANCHE ANDARE senza farmi tentare un rivincolo?
Nell'ultima telefonata, alle mie premesse mi potevano dire NON C'E' NULLA CHE LA POSSA SODDISFARE????
Morale della favola, cambierò gestore, sapendo che timvodafonewindpostemobilemtvmobilenovercaergvocecoopvoceechipiùnehapiùnemetta alla fine sarà sempre più o meno la stessa cosa..... solo che ora so bene a cosa vado in contro!!!

gallette di riso

Care amiche mie!!!!

mercoledì, luglio 18, 2012

rinascita blog

Come la fenice dalle proprie ceneri, giusto giusto un anno fa questo blog rinasceva sotto le dita mie, freneticamente agitate sulla tastiera, nel tentativo di raccontare tutte le minchiate che mi sono passate per la mente in questi mesi.
Da allora ho scritto 315 post (compreso questo), ed allo stato attuale non ho nessuna intenzione di abbandonare la vena blogghifera ritrovata... che vi piaccia o no!!!!! ;-)

la casa sconsigla

PIRANHA 3D

Certo va detto che io a casa non ho la tv 3d, e pur avendone una non proprio piccola, probabilmente non si potevano apprezzare a pieno gli effetti visivi che questo film offriva.
Detto questo, il film non offre assolutamente nulla, d'altra parte come nulla offriva l'originale degli anni 80.
La storia è debole ed incredibilmente scontata, e nonostante ci siano attori anche bravini, i dialoghi sono talmente ridicoli, che anche i momenti che dovrebbere essere drammatici risultano solamente ridicoli.
Per non parlare di quei momenti che dovrebbero sembrare brillanti o addirittura sexy finiscono per essere semplicemente volgari, di una volgarità fine a se stessa, perchè i pirahna che attaccano un gruppo di ragazze che fa un concorso di miss maglietta bagnata porta una quantità di tette e sangue per una sequenza di almeno 10 minuti che già al secondo minuto risultafa fastidiosa a vedersi.
Senza nemmeno citare la scena nella quale un piranha non digerisce il pene di un povero malcapitato... 20 secondi inutili, sensa senso e nemmeno divertenti.
Salvando niente della sceneggiatura, si aggiunge il fatto che anche dal punto di vista grafico il film a me è sembrato pessimo.
Certo un film del genere si sa già in partenza che non sarà un capolavoro, ma a mio parere più che un passatempo i 90 minuti investiti ieri sono stati solo una perdita di tempo.
La casa sconsiglia la visione di questo film del quale probabilmente faranno anche un sequel...

martedì, luglio 17, 2012

acerra prima in differenziata

Dopo tante tibolazioni dovute alla costruzioni del più grande termovalorizzatore d'europa, e situazioni di rifiuti per strada tristemente noti alle cronache campane, pare che finalmente qualche cosa stia cambiando, non tanto nella gestione delle amministrazioni comunali ma, fortunatamente, nella mentalità dei cittadini.
Così succedere che un'anno e mezzo dopo aver iniziato la differenziata porta a porta, il comune di Acerra (nel quale vivo) raccoglie il riconoscimento di città con la più alta percentuale di differenziata d'Italia con una percetuale che sfiora circa il 70%.
Certo non siamo di fronte ad un problema risolto (a mio parere bisognerebbe studiare meglio come produrre meno spazzatura) e persone incivili e menefreghiste ne circolano ancora tante, e ancora di tanto in tanto cumuli di rifiuti abbandonati ancora se ne trovano, però la situazione per le strade è nettamente migliorata ed anche l'approccio dei cittadini pare essere, finalmente orientato nella giusta direzione.
Sperando che tutti questi sacrifici non si perdano come spesso accade nel nostro paese noi continuiamo a differenziare!!!!

la casa consiglia

SUPER 8
A dire il vero non sapevo come approcciare a questo film, visto che, nei giudizi non è stato uno di quei film da mezze misure, nel senso che o è piaciuto o non è piaciuto.
Dopo averlo visto, però, io mi schiero dalla parte di quelli a cui questo film è piacuto e pure abbastanza, probabilmente, anzi quasi sicuramente, non passerà alla storia, ma di sicuro siamo al cospetto di un bel film.
Certo forse dall'abbinata J.J. Abhrams/Steven Spielberg sarebbe stato lecito aspettarsi un prodotto da togliere il fiato, ma di frecce al proprio arco questo film ne ha comunque diverse.
La storia è semplice, ambientata neglia anni settanta nella provincia, un gruppetto di ragazzi sta girando un film in super 8 (dal quale ovviamente il titolo del film) per un concorso scolastico, durante le riprese si trovano a girare un incidente ferroviario (che sono 5 minuti di film spettacolari) dietro il quale però si nasconde una cospirazione militare per nascondere una presenza aliena.
Raccontata così potrebbe sembrare un horro fantascientifico, ed invece, come sempre accade quando i registi bravi si mettono a raccontare storie di fantasia, la cospirazione e gli alieni altro non sono che il pretesto per raccontare in metafora svariati aspetti del genere umano.
Non a caso la critica aveva parlato espressamente di un film che si può considerare il nuovo E.T. o il nuovo Incotri ravvicinati del terzo tipo (non a caso entrambi di Spielberg); Anche se cambiando i tempi e di conseguenza anche la società e la morale del film cambiano e si adeguano alle tematiche più attuali, quindi i rapporti tra genitori e figli, l'elaborazione del lutto, infatti i due ragazzini protagonisti sono, con un padre assente ed una madre che ha abbandonato la famiglia e lui con un padre apprensivo ed un una madre morta in un incidente.
Anche il rapporto tra l'alieno ed il genere umano è diverso, non è più ne conquistatore della terra, ne simpatico e affettuoso amico dei bambini, ma vittima e prigioniero degli umani, a voler sottolineare l'imbarbarimento della società umana, ormai incapace di comprendere la diversità e di non anteporre il proprio tornaconto a discapito di chi diventa vittima di questo sistema.
In sostanza un modo per invitare la società ad essere meglio di quello che è.
Il tutto girato veramente molto bene.
Quindi la casa consiglia la visione di SUPER 8

lunedì, luglio 16, 2012

panoramica estrema


Mio primo tentativo di panoramica veramente estrema, una decina di scatti per ogni panoramica realizzati con il grandangolo da 10 mm.
Il risultato è decisamente miglioravbile, e a dire il vero anche di molto, però, per essere un primo tentativo in una condizione nella quale non ho avuto l'occasione di fare più prove diciamo che mi posso dichiarare soddisfatto.
Poi, d'altra parte, dite la verità, avete mai visto un roulotte da questa prospettiva????

anche al sole

Foto scattata a Maratea.
Gli abusivi italiani.... che gente geniale!!!!

sassolini


quando tua figlia scopre che la spiaggia é fatta da miliardi di sassolini è lo stesso momento in cui capisci che non ti saranno più concesse distrazioni...


la foto è opera di Mirko Macari

venerdì, luglio 13, 2012

buon week end

Raffigurate nell'immagine delle ottime prospettive per poter avere un buon week end!!!
Buon week end a tutti!!!

giovedì, luglio 12, 2012

la casa consiglia

TIN TIN
Oddio alla fine diciamo che la casa consiglia, anche se a me, ad onor del vero di questo film è piaciuto veramente poco.
Il problema principale, nonchè fondamentale, di questo film d'animazione è che il personaggio di tin tin è veramente troppo debole.
Già all'epoca dei cartoni animati classici tratti dai fumetti (che non ho mai letto) il personaggio del giornalista investigativo di inizio secolo,  che andando in giro a caccia di articoli da scrivere scopre misteri secolari e trame militari di conquista del mondo è sempre stato piuttosto inverosimile.
Nel film tin tin, che ne è il protagonista, di volta in volta si trova ad abdicare il ruolo chiave a chi gli sta attorno, un momento al suo cane, un momento al cattivo, un momento al capitano della nave, pare che il suo unico ruolo sia quello di collante per far si che gli altri trovino da soli la strada da seguire.
Se poi la versione cinematografica è finita nelle mani del grande maestro Steven Spielberg la frittata è fatta, perchè dall'alto della sua grandezza spielberg riesce a dare una dinamicità ed un ritmo serrato al film che ne innalza tantissimo il livello.
Peccato che la somma di Spielberg + ambientazione inizio secolo + avventura e scoperte + fortuna spacciata il totale non è mai uguale a tin tin ma sarà sempre uguale a Indiana Jones.
Si perchè anche nelle scoperte e nell'azione la fortuna di tin tin è spacciata e spudorata e troppo simile a quella del mitico indiana jones, non riuscivo a guardare il film senza pensare che a tin tin l'unica cosa che mancava era la frusta.
Questo fa si che a livello di azione il film risulti molto godibile, ma per chi come me è un fan del vecchio indi a tratti lo rende anche insopportabile.
Dal punto di vista grafico non c'è proprio niente da dire, il film è semplicemente spettacolare, la grafica ormai ha raggiunto livelli incredibili, se alcuni personaggi non fossero volutamete caricaturali, sembrerebbe di guardare un film con attori in carne ed ossa e non un cartone animato.
Alla fine la casa consiglia comunque la visione di questo film, che resta comunque piacevole da seguire e molto godibile da vedere.

kickers

Quando ero ragazzo, la versione da adulto di questo tipico sandaletto da bambini impazzava e spopolava.
Io non ne ho mai avuti, ma oggi posso confessare che un paio di volte ho pensato seriamente di comprarle.

martedì, luglio 10, 2012

MALATO DI MUSICA

Ultimo concorso al quale ho partecipato, tema del contest "LA MUSICA"
E' stato un fiorire di musicisti di strada e concertini vari, io come al solito ho cercato un approccio diverso, e mi è venuta questa idea, nella quale l'idea è che uno sia talmente malato di musica da doversene fare una flebo.
Ammetto che le luci di questa foto sono decisamente migliroabili, ma come al solito mi mancano le attrezzature. Un grazie al mio amico Fabio che si è prestato a farmi da modello.
Che ne pensate?

presunta ironia

E' un po di tempo che le ragazzine, adolescenti, ed anche molte signorine post adolescenti, sfoggiano queste magliette nelle quali l'intenzione sarebbe quella di palesare tutta la pungente ironia di una donna moderna ed emancipata, che demolisce i luoghi comuni e sberleffa il perbenismo imperante.
Dovrebbe....
Si perchè l'irona è un'arma potente quanto complicata da usare, perchè è un po come la majonese, ovvero composta da elementi semplici, ma con una ricetta delicata che passare da un buon prodotto ad impazzire è un attima ed una volta impazzita è irrimediabilmente persa.
Consentitemi di ergermi una volta tanto su un piedistallo, perchè in fatto di t-shirt, e specie di quelle ironiche io sono una vera autorità, scrivere su una maglietta "stasera faccio la brava" per voler palesare la sfrontatezza della propria sessualità e della propria personalità presunta forte, ha veramente poco di ironico, e anche poco di divertente, a mio parere è solo una cosa triste, non per facile moralismo, che proprio non mi compete, ma perchè è triste volersi vantare di cose che spetterebbe agli altri riconoscere. come se un'attirce bellissima, prendiamo megan fox ad esempio, andasse in giro con una maglietta con sopra scritto "sono una donna bellissima" che è senza dubbio vero, ma è anche triste vantarsene.
Quindi, lo so che è un po da anziano, dire che la moda di oggi non è bella, anche perchè da adolescente ho seguito mode che con l'occhi di oggi mi farebberro letteramente schifo, però dire che questa finta ironia in circolazione in realtà è solamente triste, è una cosa che mi permetto il lusso di dire.

lunedì, luglio 09, 2012

la casa consiglia

QUASI AMICI
Una premessa un filino critica e tante lodi.
La premessa critica, sta nel fatto che quando si è bravi a fare cinema, e quando si sanno scrivere sceneggiature con intelligenza, è facile avere tante lodi e tanto successo trattando un argomento che tocca la sensibilità umana nel profondo come può essere la vita di un tetraplegico.
Questa premessa però non toglie nulla al film che di suo è scritto, girato ed interpretato veramente in maniera sublime, anche se gli elementi per creare l'alchimia tra i due personaggi sono un filino troppo scontati, il disabile e l'atletico ragazzo, il ricco della parigi nobile ed il povero delle periferie, il cinico e l'idealista. Ma tuttu questi stereotipi vengono spazzati via dalla costate ironia che è la vera chiave del successo di questa storia, nella quale i protagonisti, nonostante le diversità e la condizione particolare di assistene ed assisito, riescono a stabilire un rapporto schietto e sincero che diverte e commuove allo stesso tempo.
Un film che è un vero peccato perdersi.
La casa consiglia assolutamente la visione di Quasi Amici

la finta guerra tra sky e mediaset - parte seconda

Continua la mia convinzione che la guerra commerciale tra sky è mediaset, sia una vera e propria farsa, ed i fatti degli ultimi giorni non fanno altro che confutare questa mia tesi.
Infatti dopo mesi e mesi nei quali si sfoderavano pubblicità nelle quali si vantavano delle esclusive acquisite e del fatto che se, dalla prossima stagione, volevi vedere la champions la potevi vedere solo su sky e che se volevi vedere l'europa league la potevi vedere solo su mediaset premium, arrivati al giorno in cui "finalmente" le tv avrebbero dovuto applicare l'esclusività dei propri prodotti cosa fanno?
Piuttosto che sedersi e cominciare a vedere la migrazione dei tifosi delle varie squadre da una piattaforma all'altra, hanno fatto l'unica cosa che potevano fare per lasciare tutto così come è oggi che, evidentemente, è una condizione che fa comodo a tutte e due le aziende.
Ovvero si sono scambiati i diritti esclusivi tra di loro, così entrambi i pacchetti potranno offrire sia la champions che l'europa legue.
Un anno intero ad affilare coltelli e poi invece va tutto a tarallucci e vino.... tipico italiano no?

fattura meccanico

Ecco una raffigurazione allegorica, del momento in cui ho saldato la fattura del meccanico dello scooter!!!!


p.s. un piccolo dispositivo elettrico che si è rotto ha fatto 500€ di danni

venerdì, luglio 06, 2012

2 ricordi musicali

nella mia adolescenza ricordo molto nitidamente questi due gruppi marketing/musicali


EAST 17

NEW KIDS ON THE BLOCK
Successo planetario, passati di continuo in radio, video musicali ripetuti e ripetuti e ripetuti, e poi interviste, ospitate, tour mondiali, per i new kids on the block addiruttura un cartone animato a loro dedicato.
Poi passato il momento di moda, avendo evidenti limiti musicali si sono sgonfiati come un palloncino abbandonato in una stanza....
Sono americani quindi è difficile avere la controprova, ma se fossero italiani,  già me li vedrei in giro per feste di paese in piazza ed in trasmissioni come meteore....
Immagino che chi non vada per i 40 nemmeno li conosca....

loredana lecciso

Vi ricordate qualche anno fa, quando, in maniera del tutto ingiustificata, a seguito dei suoi problemi coniugali con l'allora marito, il cantante Al bano Carrisi, questa donna, pur non sapendo fare nulla era presente ogni giorno, per molte ore al giorno in tv?
Passato quel periodo nulla più, ed il soggetto psicopatico ritratto in foto è tornata nell'oblio dal quale era uscita.
Ora col senno di poi la mia domanda è:
ERA PROPRIO NECESSARIO?????

pippa middleton

Pippa middleton, ovvero come il perfetto esempio di come il circo mediatico possa sopravvalutare, anzi supervalutare la bellezza.
Certo non è butta, anzi è pure carina, ma da qui a farla diventare un'icona di bellezza ci passa per lo mezzo l'oceano atlantico.

p.s. nota a margine il gossip continuo che da 1 anno a questa parte ci fa sapere qualsiasi cosa faccia ha veramente rotto i c.....osiddetti!!!

giovedì, luglio 05, 2012

5 luglio 1984

Il 5 Luglio 1984 veniva presentato al San Paolo di Napoli il nuovo acquisto della SSC Calcio Napoli
DIEGO ARMANDO MARADONA
65.000 persone paganti solo per vederlo entrare in capo, fare un saluto e due palleggi.
Oggi 28 anni dopo il mito di Diego è intatto esattamente come allora!!!

roll balconi

Dedicato a tutti quelli della mia generazione per i quali quando si partiva in vancanza si faceva scorta di ROLL BALCONI, ogni gusto, ogni crema anche le più improbabili come quelle ai frutti rossi.... tutto a 1000 lire al pezzo.....