martedì, ottobre 23, 2012

Ernest Hemingway

Vi immaginate se Erneste Hemingway, oggi, si presentasse ad una casa editoriale con un manoscritto che narra la storia di un pescatore che passa da solo tre giorni in mare con attaccato all'amo un pesce enorme che non riesce a tirare su?
Per fortuna è nato in un periodo nel quale si leggevano libri senza pensare al film che se ne poteva ricavare, altrimenti non avremmo mai letto il vecchio e il mare.

4 commenti:

Adriana Riccomagno ha detto...

E' una considerazione originale!

la Cri ha detto...

Ma a te, questi pensieri, dove li trovi? :)

cristiana2011 ha detto...

Hai ragione, se non c'è azione, di qualsiasi genere, non si vendono migliaia di copie.
Eppure di quel libro di hanno fatto anche un film.
Ciao e grazie per le visite.
Cristiana

gds75 ha detto...

@adriana l'originalità è una bella cosa, non so quanto possa io considerarmi tale.

@la cri credimi a volte non lo so nemmeno io

@cristiana oggi il vecchio e il mare si dovrebbe chiamare 50 sfumature di pesce.... :-(