mercoledì, luglio 25, 2012

canon mirrorless

Mancava solo la Canon, ed ora non manca più nemmeno lei. Canon mette in commercio la Canon eos M, dove la m presumo stia proprio per mirrorless.
Breve e generica descrizione del concetto di mirrorless per chi proprio non sapesse cosa sia.
La mirrorless è l'unica vera evoluzione del concetto di fotocamera reflex, in quanto prevede lo stesso concetto di visualizzasione attraverso l'obbiettivo, ed anche il concetto di modularità che prevede la possibilità di usare obbiettivi divesri in base alle diverse esigenze, senza l'ingombo dello specchietto e del pentaprisma che servono a visualizzare le immagini attraverso il mirino.
Ovviamente tutti gli appassionati di reflex, come il sottoscritto, aborriscono all'idea di usare il display per fare una foto e di non poter chiudere un occhio ed appoggiare l'altro al mirino, ancor più inconcepibile se magari si sta usando un teleobbiettivo al quale regolare la lunghezza focale.
Ma proprio perchè questa è una critica comune e diffusa, le case fotografiche si sono attrezzate ed hanno dotato queste camere (solo come accessorio) di un mirino elettornico da montare sopra. Non sarà proprio la stessa cosa del mirino ottico, ma alla fine il risultato e quello.
Quindi queste camere hanno un mercato potenzialmente vastissimo, perchè rispondono alle esigenze di chi ha deciso di evolversi dalla compattina, e soprattutto rispondono alla criticità maggiore riscontrata, nei cosiddetti fotoamatori comuni, rispetto alle reflex che è quella di un ingombro notevole. stuzzicando anche l'apetito di chi, avendo una reflex, potrebbe trovare potenzialità similari in una macchina considerevolmente più pratica.
Per i possessori di reflex, altro limite di queste macchine è sempre stato il fatto che, fino ad oggi, non si potessero usare gli stessi obbiettivi che si montano sulle reflex, per una questione tecnica che a dire il vero io non ho capito proprio bene bene. Ed invece la Canon fornisce la macchina di anello adattatore per tutti gli obbiettivi delle serie eos, a detta loro senza nemmeno la perdita di prestazioni che normalmente si hanno dall'utilizzo degli anelli adattatori.
Ora proclamare che il mondo reflex vada verso l'estizione mi pare molto esagerato, ma di sicuro non oggi, non domani e nemmeno troppo velocemente, questa nuova tecnologia diventerà la più diffusa sia a livello amatoriale che a livello professionale.

4 commenti:

Adriana Riccomagno ha detto...

Molto interessante!

gds75 ha detto...

@adriana anche se i costi di queste macchine sono molto più vicini a quelli delle reflex che a quelli delle compatte

leila ha detto...

Seguendo i consigli di "qualcuno" alla fine di una lunga ricerca mi sono "approppriata" proprio di una mirrorless...ma lumix! Ora devo approfondire l'esplorazione! ;)

gds75 ha detto...

@leila felice di esserti stato utile per la scelta. Per ora diciamo che questa canon è un po fuori portata per chi vuole approcciare alla fotografia, parlaiamo di circa 1000 euro. Ma poi lo sai, l'importante è scattare.... ;-)