venerdì, gennaio 30, 2009

Daniele Mannini

Così il momento sportivamente più difficile per il Napoli, culmina com un assurda squalifica di un anno a Daniele Manninni.
Attenzione non per essere risultato positivo ad un controllo antidoping, ma solo per essersi presentato in ritardo ad un controllo quasi 2 anni ....
come si dice a napoli
ADDA PASSA' A NUTTATA!!!!

relish

Napoli è piena di questi manifesti di un marchio di moda campano.
Va bene essere provocatori, va bene essere trasgressivi, ma l'inventore di questa pubblicità a mio parere è solamente un coglione frustrato.

mercoledì, gennaio 28, 2009

autoscatto

Ok la posa è decisamente alla Derek Zoolander....
ecco il mio ennesimo autoscatto in bianco e nero

domenica, gennaio 25, 2009

un tipo... frizzantino

Del cantante neomelodico Marco ne avevo già parlato qui e non lo avevo certo fatto in maniera entusiasta.
Ora lui rilancia e addirittura si voleva lanciare a livello nazionale, andando a fare le selezioni per poter partecipare ad X factor.
Ora tralasciando la pessima figura che ha fatto (vista la mediocrità sia come artista che come essere umano) ci tengo a precisare, ove mai fosse necessario, che aldilà della cerchia del neomelodico, questo essere non è assolutamente rappresentativo della città di Napoli.
A parer mio Marco Marfè non può essere rappresentativo nemmeno del genere umano.
Comunque commenti a parte guardatevi il video del provino e fatevi anche voi due risate...

regista

Magari Andrea Pirlo è un tantinello irraggiungibile come giocatore...
Ma dopo la pessima figura e la brutta sconfitta in casa con la Roma, non sarebbe il caso che il Napoli comprasse un centrocampista coi piedi buoni?
eppure il presidente De Laurentiis di registi se ne dovrebbe intendere :-)

melina


MELINA
ovvero il bello del wrestling :-)

mercoledì, gennaio 21, 2009

tallone d'achille

la prima puntata di mai dire grande fratello mi ha fatto, in primis morire dalle risate e poi mi ha fatto capire perchè è giusta e sacrosanta la mia scelta di non vedere mai nemmeno un minuto di reality show.
I provini di quelli scartati alle selezioni del grande fratello sono ogni anno un vero trattato antropologico che ci fa capire quanto in declino sia la società italiana, guardate questi e dopo esservi asciugati le lacrime per le risate ripensate a quanto si deve essere ignoranti per non sapere cosa è il tallone d'Achille.

acer aspire 6950


Ecco il mio nuovo portatile comprato da 48 ore, si tratta di un acer aspire 6950.
Complimenti al mio vecchio aspire 2030 che per 4 anni e mezzo mi ha permesso di fare tutto il fattibile informatico nel quale mi sono cimentato (quasi sempre a cazzo)
dalla navigazione, alle masterizzazioni, al blog, alle foto fino alle compilation da dj.
Quasi si fosse risentito del nuovo acquisto in vecchio pc da qualche giorno ha cominciato a funzionare a suo piacimento e non a seconda delle mie richieste...
avrò scoperto che i portatili hanno un anima?
:-)

martedì, gennaio 20, 2009

santo kakà

Kakà rifiuta di andare al Manchester City dell'emiro arabo rifiutando un immorale ingaggio annuale di 15 milioni di €.
Ora tutti a sperticarsi e a dire quanto è bravo kakà che preferisce il calcio vero a quello ricco, quanto è bello kakà che non si allontana dai tifosi che lo amano per il vil denaro, che santo kakà che non si vende all'emiro solo per i soldi....
Cioè consentitemi una riflessione, effettivamente uno che rifiuta un ingaggio di 15 milioni di € è una cosa rara, e magari sarà anche vero che le motivazioni professionali abbiano pesato nella decisione... ma stiamo sempre parlando di un giocatore che guadagna 9 milioni di € all'anno e che arrotonda l'ingaggio facendo il testimonial per quella piccola azienda di moda che si chiama Armani, e poi biscotti, nike e altre cazzatelle.
Va bene tutto, ma non è che mo è sto morto di fame, per cortesia risparmiateci l'ipocrisia

lunedì, gennaio 19, 2009

save the zoo

Onestamente non sono un fan, e nemmeno un ascoltatore dello zoo di 105.
Da fan accanito di ciao belli non posso non trovarlo la brutta copia, ma queste sono considerazioni personali che nulla hanno a che fare con i continui attacchi che lo zoo riceve.
Lo zoo di 105 è decisamente una trasmissione dai toni forti, dove l'esagerazione è di casa e per i più delicati d'animo è facile storcere il naso.
Ma è anche una trasmissione comica che va in onda su una radio privata, e quindi se non piace basta cambiare stazione o spegnere la radio.
Le continue richieste di chiudere la trasmissione, arrivate anche ai livelli parlamentari, per presunti incitamento a comportamenti incivili da parte della trasmissione sono semplicemente pretestuose e ridicole.
In questo paese la voglia di imbavagliare chi si sente libero di dire qualsiasi cosa, anche la più politicamente scorretta, senza però incitare nessuno ad essere incivile, è ora più che mai preoccupante, anche perchè l'ipocrisia che regna sovrana in italia fa trovare di volta in molta, motivi "etici" "morali" etc etc a sostegno di un indignazione puramente di facciata.
La motivazione questa volta è l'argomento usato dai conduttori la settimana scorsa, ovvero i "dispetti" che gli stessi hanno fatto ad animali nella loro vita, facendo imbestialire (termine perfetto) le associazioni di ambientalisti e perfino Rita dalla chiesa che ne ha parlato a forum.
Premesso che sono uno che ha un gatto e che tratta il gatto più che come un animale domestico come un vero e proprio figlio, trovo tutta questa indignazione veramente come i cavoli a merenda.
Suvvia la comicità è andare contro, già in questo paese non si può più fare satira politica che tra una pippata e una prostituta i parlamentari si incazzano, almeno lasciate la libertà di essere scorretti su tutte le cose della vita quotidiana, tanto si scherza poi nella vita reale il gatto lo si coccola e veramente tanto!!!!

Quindi accolgo l'appello del blog ODIOSTUDIOAPERTO.BLOGSPOT.COM
e quoto qui la mail da scrivere per evitare quest'altra rogna allo zoo di 105

collettivoanimalista@hotmail.com


Oggetto: IO SONO ANIMALISTA E DIFENDO LO ZOO DI 105

Sono un ascoltatore dello ZOO di 105 e vi scrivo in merito alla vostra mail divulgata su internet dove giudicate la puntata dello zoo di 105 del 12 gennaio come un continuo espletare di sevizie e modi di seviziare animali come gatti , rane ecc ecc. Tutto questo senza coglierne il lato ironico o comico della trasmissione, probabilmente anche perchè chi ha scritto quella mail di protesta non ascolta tutti i giorni come me il programma e quindi non ne coglie il senso!
Indipendentemente dal fatto che un'affermazione detta non debba esser per forza presa per vera ( quante se ne sentono in tv di affermazioni "pericolose"), voi vi scandalizzate in una maniera così facile di fronte ad affermazioni che son bel lontane dall'essere prese sul serio dall'incitare la violenza CONCRETA come sostenete!
Io come tanti ascoltatori ho un cane, altri hanno gatti e viceversa e NESSUNO dei quasi 4 milioni di ascoltatori della puntata del 12 gennaio una volta sentite le affermazioni tragicomiche sui gatti o sulle rane si sia messo a seviziare questi animali, si chiamano affermazioni comiche, fantasie da cabaret, di poco gusto secondo voi, ma pur sempre affermazioni ben lontane dall'incitare alla vera violenza !
Anch'io posso ritenermi un animalista, ma oltre che con il cuore anche con la testa perchè lungi me dal prendere sul serio affermazioni di un programma che tutti sanno essere fuori dalle righe come lo ZOO ma non per questo diseducativo come intendete voi.
Si perchè allora a questo punto da buon animalista vi dico che è più diseducativo da parte degli organi di informazione mostrare come è successo in un TG delle 20.00 un massacro di balene con litri di sangue o di un Orso ammazzato perchè allontanatosi dal bosco ed entrato in città era diventato pericoloso per la popolazione, me li ricordo bene questi servizio! Ma questo per voi non è un massacro dell'informazione e al tempo stesso un trauma per un bambino che in quel momento a cena guarda quelle immagini?

IMPARATE A DIFENDERE I VERI PROBLEMI DEGLI ANIMALI, informatevi sui fatti prima di tirare conclusioni su certi programmi come lo ZOO di 105, attaccato da voi come da altri solo per il detto comune che è volgare. Il mio consiglio come quello di tutti gli ascoltatori che vi inoltreranno questa mail è appunto di denunciare le VERE VOLGARITA CHE VI COMPETONO(come ho visto io mesi fa) un servizio di un TG nazionale che manda in onda alle 20 il massacro di un Orso bruno arrivato in città e pericoloso per i cittadini piuttosto che affermazioni come quelle dello ZOO di 105.

TUTTO CIò PER DIRE CHE SONO CONTRO LA SOSPENSIONE DEL PROGRAMMA DA PARTE DELLE PRESSIONI DI ASSOCIAZIONI ANIMALISTE!
SCRITTO DA UN ASCOLTATORE ANIMALISTA A DIFESA DEGLI ANIMALI E POSSESSORE DI ANIMALI!

Firma
----------

cercasi hamsik disperatamente



LATITA DA SVARIATE SETTIMANE,
e almeno per un altra non tornerà causa squalifica stupidamente rimediata.
CERCASI DISPERATAMENTE
IL VERO MAREK "MAREKIARO" HAMSIK

la casa consiglia

OSSESSIONE
di Luchino Visconti

Un film incredibile soprattutto se si pensa che è un film girato nel 1943 in piena guerra.
Una storia struggente ed esageratamente scandalosa per l'epoca nella quale viene narrata.
Adulterio, passione, fuga, delitto passionale e tutto questo scritto in maniera divina e girato e interpretato in maniera sublime.
la casa lo consiglia assolutamente!

venerdì, gennaio 16, 2009

durex dog

spot geniale che ovviamente in italia o non vedremo proprio o andrà in onda solo sui canali musicali su sky e solo alle 2 di notte.

mercoledì, gennaio 14, 2009

cena emiliana

Qualche tempo fa abbiamo fatto una cenetta a base di prodotti emiliani ecco le pietanze


Tortelli di zucca

Gnocco fritto


Gnocco fritto e lardo di colonnata




Lardo di colonnata



Gnocco fritto e mortadella modenese


paesaggi emiliani





TRE MIEI SCATTI...

via gazzata


Sarà anche scontata la reazione, ma quando ho visto quest'insegna per le strade di Reggio Emilia non ho potuto non fotografarla :-)

lunedì, gennaio 12, 2009

gomorra il film

Quando un libro è bello si dice sempre che il film che ne viene tratto non potrà mai essere bello tanto quanto il libro.
Ebbene Gomorra non fa eccezione, anzi....
Va detto che la mano talentosa di Matteo Garrone si vede e anche l'incredibile talento di Toni Servillo spicca ogni volta che esce ad illuminare la scena, ma questi sforzi sono pressoché inutili, perchè il film è ben poca cosa rispetto alla complessità e alla consapevolezza che il libro riesce a trasmettere.
Ad essere onesto, mentre leggevo il libro (letto dopo l'uscita del film) alla fine di ogni capitolo mi sono sempre chiesto come è stato possibile farne un film, alla fine dopo aver visto il film scopri che le storie raccontate nel film sono storie di contorno nel libro che servono solo a far capire determinate situazioni ben più complesse, ad esempio l'omicidio della donna di secondigliano che aveva il solo torto di avere un marito in galera schierato con una fazione e il figlio schieratosi con gli scissionisti è solo un esempio nel capitolo che in circa 100 pagine prova a spiegare la guerra intestina nella camorra ed il fenomeno dei cosiddetti scissionisti.
Alla fine non mi sento di sconsigliarvi il film, ma (specialmente se non si è di Napoli) leggere il libro da tutta un altra consapevolezza e fa crescere tutta un altra rabbia.
Gomorra il film?
rimandato a settembre.

ferrari f60

MA QUANTO E' BELLA LA NUOVA FERRARI IN STILE RETRO'!!!!

sabato, gennaio 10, 2009

faber

L'11 gennaio 1999 moriva FABRIZIO DE ANDRE'
e da allora l'unica consapevolezza è quella che mai nessuno potrà eguagliarlo come poeta.
a dieci anni dalla sua morte ecco in ricordo una canzone meravigliosa

cetriolini


Perchè oltre ai campi di coltivazione dell'oppio dal quale si ricava la cocaina, i governi del mondo non pensano anche di bombardare le piantagioni di cetriolini della Mc donald ovunque esse si trovino?

giovedì, gennaio 08, 2009

skruvsta

Ecco la mia nuova poltrona da mettere avanti al pc, si tratta della poltrona skruvsta di ikea.
Vi assicuro che oltre ad essere con una fantasia molto vintage, ad essere molto fashion, e molto trendy... è anche molto comoda!!!

calciopoli


Sentenza di calciopoli, un tot di scagionati e moggi e il figlio solo un anno e mezzo di condanna, e non per gli imbrogli sportivi, ma per quella leggerezza di aver sequestrato e minacciato un arbitro (vittima di essere stato poco amichevole con la juve) alla fine di una partita.
Ma non vi ho detto la cosa più bella...
non sconteranno la pena perchè i reati sono finiti sotto l'indulto!!!
che schifo!!!!

la scienza fai da te de il giornale

Un solo inverno freddo, una sola giornata di neve fuori misura a milano e il giornale immediatamente manda in malora anni di statistiche e miliardi si studi scientifici, sostenendo che se fa questo freddo forse le tesi catastrofisti che sul surriscaldamento globale forse altro non sono che macchinazioni di alcuni scienziati catastrofisti e non ottimisti (e quindi sicuramente anche comunisti).
Ora con tutto il rispetto (che non ho affatto) per il giornale e la sua linea editoriale ma non credo che una nevicata, per quanto straordinaria, che blocchi Milano, per quanto grande città, possa controbilanciare effetti purtroppo attivi da molti anni come lo scolorimento delle barriere coralline, il polo nord completamente circumnavigabile, le banchine di ghiaccio del polo sud ridotte di 30/40 km... etc etc etc.

windows vista

Il windos vista è un prodotto così di successo, così efficace, così gradito e così efficiente che lunedì dopo meno di 2 anni dalla sua presentazione la Microsoft ha deciso di far uscire il windows 7

800


martedì, gennaio 06, 2009

tocca a noi

Bella iniziativa e bellissimo promo, canzone bella e video ancor più bello.
Tocca a noi è una iniziativa di MTV per avvicinare i giovani al mondo della politica, in maniera diretta attraverso iniziative concrete e utilizzando i mezzi giusti ovvero la tv e la rete, così che i giovani possano trovare interesse nella politica che negli ultimi anni sembra così distante dalla realtà di tutti figuriamoci da quella dei ragazzi.
La politica, quella vera, la si fa per passione e quando si avrà più una passione pura se non quando si è giovani?
Unico neo, sta nel fatto che questa iniziativa è comunque nata su una tv di proprietà di una persona tra le peggiori in Italia ovvero Marco Tronchetti Provera... ma meglio questo che niente.
eccovi il video dell'iniziativa

serena rossi

Questa ragazza in foto è Serena Rossi, per mestiere fa l'attrice della soap opera della RAI un posto al sole, ed anche la cantante, è stata una dei protagonisti del musical teatrale scugnizzi.
Credo che abiti dalle parti dell'ufficio dove lavoro io perché mi capita spesso di incrociarla in mezzo alla strada.
Vi posso garantire che Serena Rossi da vicino è molto più bella di come sembra in tv e in foto.

lunedì, gennaio 05, 2009

la solitudine del blogger

Ve lo confesso bloggisticamente sono un po in difficoltà.
Premettendo comunque che a questo spazio ci tengo tanto e non ho nessuna voglia di abbandonare questi lidi, la difficoltà di stare appresso al blog mi sono tutte evidentemente palesate alla mia vista.
Il lavoro è in una fase crescente e tutt'altro che sulla via della stabilizzazione, e poi le policy di sicurezza in fatto di internet sono sempre più restrittive e tutto cioè che è blog è già cassato sia in fase di editing che di semplice consultazione, per farla breve in ufficio non si vede più un blog che sia uno solo, il che volendo ha anche un suo senso, ma se si considera che al contempo si possono vedere ed utilizzare tutti i siti possibili per scommettere on line, quella di oscurare i blog mi pare più l'azione di un impiegato addetto al controllo talmente sfigato da non avere amici ne nella vita reale ne in quella virtuale.
Ma alla fine visto la piega censoria che ha preso meglio non lamentarsi di quel che è ancora visibile... hai visto mai che ripassi col machete e concluda l'opera.
oltre le ore lavorative ci si deve dividere tra cose da fare e cose piacevoli come uscire, lo shopping, film e telefilm da vedere e film e telefilm da recuperare, leggere, andare in palestra, stare un po anche su facebook (dove pure latito da più di una settimana) e per quanto mi riguarda cercare musica e mixarla per gioco per allenamento e per le compilation.
I miei post sono sempre più telegrafici e sempre più constatazioni di fatti che magari andrebbero anche approfonditi, anche solo per il fatto che se qualcuno si trovasse a passare da queste parti avrebbe il diritto di sapere cosa vorrei dire in toto e non solo il compito di intuirlo.
Se questo è quello che capita per me stesso figurarsi quel che riguarda i blog altrui che sono diventati piacevoli ricordi.
Mi rendo conto che nel momento in cui trovo un po di tempo per scrivere un post che non sia di qualche rigo, non trovo nulla di meglio che lamentarmi del fatto che non riesco più a scrivere post come si deve... ma forse questa è la misura del mio momento di difficoltà da blogger...
Vabbè finito lo sfogo.... ci continuiamo a beccare da queste parti intesi?

zero gradi


Stamattina alle ore 6.30, molto poco attrezzato per il freddo mi sono messo in moto col termometro che segnava ZERO GRADI.
inutile dire che mi si sono gelati anche i pensieri

la casa consiglia

Deliziosa ed intelligente commedia italiana sull'amore e su tutti i disastri che ne derivano.
Film corale di qualche anno fa con tra i protagonisti ancora giovanissimi Gabriella Pession e Pierfrancesco Favino.
Un film, che nonostante l'argomento trattato non è mai banale e retorico e ha un finale tutt'altro che scontato e perfino brillante.