martedì, gennaio 20, 2009

santo kakà

Kakà rifiuta di andare al Manchester City dell'emiro arabo rifiutando un immorale ingaggio annuale di 15 milioni di €.
Ora tutti a sperticarsi e a dire quanto è bravo kakà che preferisce il calcio vero a quello ricco, quanto è bello kakà che non si allontana dai tifosi che lo amano per il vil denaro, che santo kakà che non si vende all'emiro solo per i soldi....
Cioè consentitemi una riflessione, effettivamente uno che rifiuta un ingaggio di 15 milioni di € è una cosa rara, e magari sarà anche vero che le motivazioni professionali abbiano pesato nella decisione... ma stiamo sempre parlando di un giocatore che guadagna 9 milioni di € all'anno e che arrotonda l'ingaggio facendo il testimonial per quella piccola azienda di moda che si chiama Armani, e poi biscotti, nike e altre cazzatelle.
Va bene tutto, ma non è che mo è sto morto di fame, per cortesia risparmiateci l'ipocrisia

Nessun commento: