martedì, novembre 18, 2008

fannulloni mancini

Ok Brunetta ne ha detta un altra delle sue.
A parte l'odiosa abitudine di quelli di destra di pontificare su qualsivoglia cazzo... ovvero non esiste una cosa sulla quale discutere, ma ci sono solo diktat su come stanno le cose.
Vabbè lasciamo perdere pure il fatto che non solo gli statali sono quasi tutti fannulloni, e lasciamo perdere pure il fatto che che i fannulloni siano quasi tutti di sinistra (come si possa fare una statistica simile lo vorrei capire).
lasciamo perdere quindi l'irresponsabilità di un uomo che parla come se fosse al bar e non come se fosse un ministro della repubblica.
La cosa che più di tutte mi sconvolge è quanto possa arrivare ad avere una faccia come il culo un essere umano.
Si perchè quando ha detto che i fannulloni stanno quasi tutti a sinistra, ha avuto il coraggio di dire che ne è molto dispiaciuto perchè lui è un uomo di sinistra!!!
Ma vi rendete conto?
brunetta, rappresentate del governo berlusconi, ovvero l'unica forza politica che ancora combatte il comunismo al mondo, e gli unici che sono convinti che Veltroni sia comunista..... dice con la più totale impunità di essere di sinistra.....
veramente una faccia da culo senza pari al mondo, allora ognuno può dire veramente il cazzo che gli pare....
Allora io che dagli amici sono soprannominato il corto (vista la mia statura) dichiaro a tutto il mondo che mi spiace di non giocare a basket visto che sono uno degli uomini più alti al mondo....

p.s. giusto per la cronaca il fannullone in foto è Cesare Previti.

4 commenti:

stefano ha detto...

Esiste ancora una destra o una sinistra?

LAURA ha detto...

Questo è proprio il colmo...brunetta non ha capito neppure da che parte sta??

Giulianissima ha detto...

In questo Paese regna sovrano il qualunquismo più spinto. Siamo additati da sempre come una categoria che ruba lo stipendio e di questo modo di pensare ne ho piene le tasche, come dei discrosi di chi parla male degli insegnanti. Stanno a casa nei mesi estivi, è vero (cioè luglio e agosto)ma sono anche tra i professionisti più logorati dal punto di vista psicologico, secondo alcuni studi. E in più quasi ogni pomeriggio hanno riunioni, programmazioni, interclasse, incontri coi genitori, progetti. Per non parlare del lavoro sui registri, che spesso si fa a casa. Bisogna smetterla di pensare che se c'è uno scansafatiche, lo è tutta la categoria a cui appartiene. Si all'ottimizzazione del lavoro, alla razionalizzazione degli orari e delle competenze, mabasta con la caccia alle streghe.la foto che hai messo, caro Giovanni, è molto indicativa. Ad essa aggiungo idealmente il video (presente su Youtube) in cui si vedono i parlamentari votare il decreto Brunetta...praticamnete sembrava un concerto di pianoforte...tutti a votare per gli assenti. E questo,min un paese che ha pretese di democrazia e "mnoralità" è un insulto alle intelligenze

gds75 ha detto...

stefano la pratica politica in questo paese è capace di smentire tutte le torie.
però la politica si basa su dottrine che quelle si che sono diffenti in tutto e per tutto.
La teoria ci dice che la destra e la sinistra non solo sono separate ma sono distinte e spesso in antitesi.
Siccome la politica è una cosa molto al di sopra di quelli che la fanno, la differenza per me esiste ancora e questo rende ancora più di culo la faccia di brunetta!

laura lui invece ha capito bene da che parte sta, altrimenti non sarebbe diventato mai ministro.

giulianissima quoto in pieno.