giovedì, luglio 03, 2008

finalmente tatuaggio!!!!

Ho deciso che volevo un tatuaggio più o meno quando avevo 17 anni, poi un po la mancanza di convinzione, un po la mancanza di coraggio non me lo sono mai fatto. al mio trentatresimo compleanno ci ha pensato mia sorella a togliermi dalle difficoltà regalandomi quello che ieri è diventato il mio primo tatuaggio. Autore del tatuaggio è stato Fritz, che in realtà si chiama Peppe, che si trova a soccavo, e che devo dire mi ha lasciato veramente a bocca aperta per qualità del servizio, talento e fantasia. classica fascia sul braccio la posizione, disegni inca e aztechi i soggetti. Capitolo a parte merita l'aspetto DOLORE. Tutti mi avevano avvisato che fare un tatuaggio è doloroso, che più la parte è asciutta e più è forte il dolore, che più è colorato il disegno e più fa male, etc. etc. etc Il mio tatuaggio ha vissuto due fasi distinte durante la lavorazione che è durata circa un ora e venti, la prima ora, c'era un dolore costante, ma molto sopportabile, tanto che avevo cominciato a pensare che quel fantomatico dolore non fosse altro che una leggenda metropolitana, nonostante il fatto che persone affidiabilissime mia avevano messo in guardia. poi è passata la prima ora, la resistenza al dolore, che comunque c'è, è arrivata alla fine e il tatuaggio contemporaneamente è arrivato nella sua fase più dolorosa, ovvero le sfumature, in breve sostanza gli ultimi venti minuti sono stati rappresentati da un dolore vero.... vi assicuro che se non ho frignato è solo per un minimo di dignità. Comunque alla fine vi garantisco che ne vale veramente la pena, visto che la soddisfazione alla fine è stata massima, giusto per farmi capire io mi sono presentato al negozio con questa immagine trovata su internet per fagli capire che stile avevo in mente.


lui ha elaborato e alla fine il risultato finale è stato questo


che ve ne pare?

18 commenti:

iobriciola ha detto...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...non mi piace,volevo dire :D...troppo grande...

Anonimo ha detto...

Un bracciale veramente originale! Bravo stai molto bene! Comunque non m hai convinto eh io ho ancora paura del dolore!! Baci da Magda!

gds75 ha detto...

briciola vabbè se non ti piace ti perdono :-D

gds75 ha detto...

magda guarda sul dolore non potrei che dirti bugie, però sono convinto che ne valga la pena....

Robba12 ha detto...

oddio, un po' "impegnativo", ma sicuramente ben fatto...

Colombina ha detto...

Io ho il terrore dei tatuaggi... ma non è detto che un giorno non ne avrò uno anche io... molto molto bello!!!

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Mi sono sempre chiesto se chi fa un tatuaggio debba necessariamente essere consapevole del significato di ciò che si tatua addosso.
Sei andato a gusto o Maya ed Incas hanno un significato pregnante per te?
Chiesto ciò... notevole. Come notevole l'atto di sfida al dolore, ed alle critiche dei critici.

gabry ha detto...

io non ho il coraggio...perchè mi vedo a 60 annicol tatuaggio...e non mi piace l'idea....

francy ha detto...

E' sicuramente fuori dal mio stile, ma è proprio ben fatto!

stellastale ha detto...

io non lo farei mai!! e non solo per il fatto del dolore
immagina il tuo corpo tra 30 anni con quel tatuaggio lì... ti piacerebbe lo stesso?

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Ragazzi, con questa paturnia della vecchiaia, non facciamo venire i risentimenti a GDS, per favore!! :-D

gds75 ha detto...

x tutti...
ho premesso che prima di fare il tatuaggio ci ho pensato su tipo una quindicina di anni, quindi vi rigiro la domanda,
a sessant'anni quanto sarebbe stato grande il rimpianto di una cosa sempre voluta fare e mai fatta?
per non parlare che quando arriverò io a 60 anni magari la medicina permetterà di poterlo togliere molto facilmente.
spero comunque di arrivare a quella età senza avere ripensamenti...
per mo mi piace assai!!!
;)

maf ha detto...

cambio blog ..ti lascio il nuovo ..complimenti per il tatuaggio ..un po' grande per i miei gusti hihi

mariangela ha detto...

Uh mamma è è è gigantesco! Però è bello, dai! E poi l'importante è che ti piaccia e che non ti crei problemi sul lavoro!
Pensa che per la mia innocua e microscopica farfalla, che si vede solo e soltanto d'estate (solo top con spalline sottili e senza spalline la lasciano vedere, proprio perchè ho pensato a quello che ha scritto stellastale... dubito che a 60/70 anni andrò in giro con la schiena in mostra) mi fanno ancora battutacce! Ma me ne frego, a me piace!
L'importante, quindi...è che il tuo piaccia a te!

Giulianissima ha detto...

Oggi pomeriggio ti ho sognato...e mi trattavi malissimo. é giusto che tu lo sappia e che corra ai ripari.
Un abbraccio
P.S. Bello il tatuaggio, fra trent'anni si pensa, per ora goditelo...

Carlo Sanghez ha detto...

conoscendo le tue dimensioni... non è grande il tatuaggio, ma piccolo tutto il resto!
ciaooo

gds75 ha detto...

maf aggiorno il link

mariangela e certo che me lo godo :-)

giulianissima dimmi come posso rimediare!!!

carlo geniale come sempre :-)
comunque perdonami la battutaccia... quansi tutto il resto è piccolo!!!!
:-D

pollyester ha detto...

io ne ho tre di tatuaggi, molto più discreti del tuo. Sulla schiena, sul piede e all'inguine... il discorso del dolore credo sia soggettivo e soprattutto è cosa risaputa che gli uomini sopportano il dolore meno delle donne... :) Io ho sentito fastidio, ma mai l'effetto di scarnificazione che mi era stato descritto.

Per il fatto che fra 30 saranno ancora sul mio corpo saranno solo la prova che ho dei segni, come le rughe e i capelli bianchi. Anche perchè ogni segno che ho deciso di fare sul mio corpo rappresentano una fase della vita finita e una iniziata. Motivo per cui in autunno, passato il caldo (meglio farli con il freddo) ne farò un quarto.