giovedì, maggio 29, 2008

ma bravi!!!!


Renato Brunetta, un uomo il quale mi fa credere che il mio soprannome "il corto" alla fine sia pure esagerato nonostante io sia veramente corto, ministro della repubblica, sta passando la sua vita saltando da una trasmissione all'altra, da un canale di stato ad uno privato, ripetendo sempre che in italia è fondamentale trovare un metodo, nella pubblica amministrazione, per poter licenziare i fannulloni.
L'altro ieri una legge proposta dal governo Berlusconi, ha perso la votazione perchè tra i banchi del PDL c'erano circa una ottantina di assenti, che dire.....

CHE BELLA FIGURA DI MERDA!!!!!!!

complimenti a quegli 80 dipendenti statali con lo stipendio decisamente troppo alto!!!

6 commenti:

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Che schifo! Tutti a zappare la terra vi manderei...

Giulianissima ha detto...

Come hai ragione! Già questa storia che noi statali non lavoriamo mi fa girare le balle (me l'avessero deto giovedì scorso che sn entrata in ufficio alle 7.45 e uscita alle 20 avrei fatto una strage) ora ci si mette pure Brunetta. manco fossimo il male supremo della società!

gds75 ha detto...

noyaka ma tutti tutti....

giulianissima per non parlare del fatto che noi dipendenti più lavoriamo e più tasse paghiamo, non come i professionisti che fanno i veri soldi evadendo...

Simobulldog ha detto...

A lavuré!
P.s.: Grazie!! Bacio e buon weekend!!!

stellastale ha detto...

certo che come inizio per i parlamentari non è stato proprio brillante. cmq io che mi ritrovo da tre anni in una pubblica amministrazione penso che brunetta non abbia poi tutti i torti e quelli che dovrebbero essere più arrabbiati con i fannulloni dovrebbero essere i dipendenti pubblici che, invece, il loro dovere lo fanno e anche un po' di più. il punto è che nella nostra pubblica amministrazione lavorare è una scelta, non un obbligo

gabry ha detto...

ahhhh behhhhh
si danno la pala sui piedi da soli