martedì, aprile 15, 2008

cara valentina


Ci sono giorni nei quali uno non sa bene come si sente.
Ci provi a definire la sensazione di costante disagio che provi ma proprio non ci riesci e l'unica definizione che ti viene è sempre e solo "COSì"
ti chiedono
come ti senti?
e tu rispondi
così
ti chiedono
come va?
e tu rispondi
così
ti chiedono
come è andata la serata?
e tu rispondi
così
Insomma io in questi giorni mi sento così e non sto nemmeno qua a dirvi il perchè e il percome, visto che si tratta di un post su un blog e non della divina commedia.

Comunque quando un uomo si sente così deve leggere con molta attenzione il testo della canzone di Max Gazzè CARA VALENTINA, questa canzone di un decennio non ha nulla di sbagliato e per noi maschietti non più adolescenti potrebbe essere più o meno la bibbia, leggere per credere.....


Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere
e a volte peggiora le cose
credimi pensavo davvero di avere superato
il momento difficile
ed ancora adesso non mi è chiaro lo sbaglio che ho fatto
se il vero sbaglio è stato il mio
perchè dai miei trent'anni ti aspettavi un uomo
col senso del dovere
perchè chi s'innamora non deve dirlo a nessuno
oppure un'imprudente enfatica demenza
nel farti le carezze girata dall'altra parte
Ho la strana sensazione di un amore acceso
esploso troppo presto fra le mani
e cara Valentina che fatica innaturale perdonare a me stesso
di essere io di essere fatto così male
cara Valentina il tempo non fa il suo dovere
e a volte peggiora le cose

E tu sarai il pretesto
per approfondire
un piccolo problema
personale di filosofia
su come trarre giovamento
dal non piacere agli altri
come in fondo ci si aspetta che sia

Per esempio non è vero
che poi mi dilungo spesso
su un solo argomento...

Ovviamente per chi non la conoscesse la potete ascoltare qui :-)

5 commenti:

Monicanta ha detto...

Grande Max Gazzè... troppo avanti..

pensierorosa ha detto...

bella!

Colombina ha detto...

Molto bella!!!
Grande Max!!

Sara Sidle ha detto...

Post azzeccato per quel che mi riguarda.
E' proprio vero, in questo periodo mi sento un po' così...mah..
Bacioni

Miss Dickinson ha detto...

Molto carina e comunque dev'essere il periodo un po' così. Forse la primavera che ci prende per i fondelli o chissà quale altra cosa strana..