mercoledì, marzo 19, 2008

IL GRANDE EVENTO

Finalmente il grande evento, proverò a descriverlo attraverso un'equazione matematica


prendete questa faccia da squacquerone (inteso come formaggio emiliano)




Aggiungete questa macchina


Aggiungete questa pista

Il risultato sarà....


GDS75 FA' UN TEST DRIVE SULLA PISTA DI FIORANO A BORDO DI UNA FERRARI 430 COUPE'

E si stavolta sono stato veramente baciato dalla fortuna, e devo ancora dire grazie a mio padre, che in sostanza ha cambiato le gomme alla macchina e ha scelto di mettere un paio di bridgestone, avendo così una cartolina che attraverso un sms ti faceva partecipare al concorso che aveva in palio 30 posti per una giornata in Ferrari con tanto di guida in pista.
E quindi ieri pomeriggio io ho girato sullo stesso asfalto sul quale hanno girato, Prost, Manssel, Alesì, Schumaccher e Raikonnen (spero di averne scritto bene almeno uno)
E così mi sono preso questa vacanzina di tre giorni nella quale sono stato a Modena e ho vissuto questa bella giornata.
La giornata si è svolta in questo modo:
  • Giro degli stabilimenti del cavallino
    nei quali capannoni ci hanno letteralmente, e anche comprensibilmente, sequestrato macchine fotografiche e telefonini.
    Incredibile quanto le officine sembrino delle sale operatorie per quanto sono pulite
  • Pranzo al ristorante il Cavallino
    Ovvero il ristorante ufficiale della Ferrari
  • Visita alla Galleria della Ferrari
  • E finalmente GIRO IN PISTA
Sul giro in pista io posso anche provare a spiegarvi le sensazioni che si possono provare a bordo di un bolide da 500 cavalli che costa tipo 250000€ ma sono sicuro che le parole usate non riescono a rendere il livello di adrenalina che ti sale nel corpo.
In sostanza, a detta del responsabile che ci ha accompagnato i livelli tecnologici della ferrari sono tali che un ferrari in vendita oggi è allo stesso livello di una ferrari di formula uno di sette/otto anni fa, e a fare due rapidi conti in pratica è come se avessi guidato una ferrari come quelle con le quali michael schumacher ha vinto i mondiali.
innanzitutto entri e ti siedi su una poltrona frau e avanti ti trovi uno sterzo in carbonio con il cambio al volante esattamente come quello della formula uno, quindi niente frizione e contagiri che segna un valore massimo di 14000, che per chi mastica un po di auto sono numeri che si trovano solo sui contagiri delle moto stradali di grossa cilindrata.
Accendi la macchina e la sola cosa che senti è un rombo potente, feroce ma per niente fastidioso, quando si dice che un motore della ferrari canta non si dice affatto una bugia.
Parti e ti sembra che il decollo sia imminente, spingi l'acceleratore e la macchina ti schiaccia al sedile, cambi le marce e la macchina accelera ancora e ancora e ancora, freni e la macchina inchioda senza una sbavatura passando dai 200 a 40 come se fosse la cosa più normale da fare.
E poi hai seduto accanto un istruttore che ti dice "dai spingi senza timore" "guarda che poi tirare le marce fino a 8500 giri".
Credetemi, Fiorano è una pista piccola, quindi con una macchina simile non si riesce a mettere nemmeno la quinta marcia, ma l'emozione di uscire dalla curva 13 (vedi disegno) a 50 km/h e arrivare alla curva 2 che devi fare una frenata a 220 km/h ti da un'accelerazione tale che è quasi commovente, per non parlare del fatto che fai le curve e hai ancora lo sterzo tutto girato e puoi affondare il piede sull'acceleratore senza che la macchina nemmeno si scomponga un poco, mentre se lo fai con una macchina normale ti troveresti molto probabilmente ribaltato.
In tutto questo in pista era vietatissimo fare le foto, ma ovviamente aum aum siamo riusciti a farci tutti qualche foto.

Morale della favola 5 giri sono stati una delle esperienze più belle della mia vita!!!
p.s. non siate troppo invidiosi :-D

ora ecco le foto della mia 3 giorni modenese


22 commenti:

francy ha detto...

Ma dai che figata!!!

pensierorosa ha detto...

è come se avessi vinto due volte perchè a vincere è stata una persona che come te è appassionato di motori!!

per cui il premio è azzeccatissimo!!

io ad esempio non avrei saputo apprezzare questa giornata come te... e me la sarei fatta sotto all'idea di salire su un bolide simile!!!

gds75 ha detto...

francy figata vera....

pensierorosa credo che ti saresti esaltata anche te fidati...

Elisabetta ha detto...

Fammi capire... sei stato dalle mie parti e NON HAI DETTO NIENTE??? UNA TELEFONATA, UN SMS, UN PICCIONE VIAGGIATORE????
Scompa a morte... ;D
Sono contenta per te, deve essere davvero una figata

stellastale ha detto...

io che di motori non me ne intendo mi sono emozionata nel leggere il tuo racconto adrenalinico!!! sono proprio contenta: una botta di culo ogni tantoci vuole. baci

viola21 ha detto...

uhmarò!!!! :D

Anonimo ha detto...

sei un grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! maf

gabry-ferrarista ha detto...

che invidiaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!non tanto per il giro in piasta ma per la visita alla sede ferrari...sarebbe un mio sogno, seppure io femminuccia....adoro la ferrari

iobriciola ha detto...

...ma allora a quei concorsi davvero qualcuno vince?!

Sara Sidle ha detto...

Che fortuna!!!!
Non sono una esperta di motori, ma prima mi piaceva molto seguire la formula 1. E' sempre stato il mio sogno, fare un giro in pista, magari al fianco di un pilota, se guidassi io..non si sa mai..
Comunque deve essere stata una esperienza bellissima. Credi, te la invidio. Preferirei sicuramente andare a Fiorano che farmi un giro per gli outlet!!:)
Bacioni a 300 all'ora!!:)

Mauro ha detto...

Ammazza che culo!!!
Complimenti...

Comunque finiti i complimenti del caso, POTEVI ALMENO VENIRE A TROVARCI visto che abitiamo a 30 minuti da li!
Non posso pensarci che sei venuto fino e qui e non ci hai chiamato.
Il lungo che era a "soli" 120km è venuto a trovarci... e tu no.
Che per caso ti tremavano le gambe dopo aver fatto il giro di pista?

P.S.: oggi sullo stesso circuito c'era la F2008 che girava.

gds75 ha detto...

betta insomma vicino vicino proprio no, alla fine 80 km sono sempre 80 km, comunque se avessi avuto un po di tempo in più di sicuro sarei passato... :-)

stellastale ogni tanto fa veramente bene

viola ottima esclamazione :-)

maf grazie

gabry credimi tra il giro in fabbrica e quello in pista c'è un abisso!!!

bri a quanto pare si :-D

sara il giro agli outlet si può sempre fare....

Miss Dickinson ha detto...

Deve essere stata una bella emozione, se c'eroio sareimorta di paura, per un appassionato di motori credo sia un'esperienza indimenticabile.
E poi una bella botta di culo è sempre una gran soddisfazione!

gds75 ha detto...

mauro veramente solo 30 km?
pensavo di più... vabbè troverò il modo di farmi perdonare :-)
comunque credimi quando scendi dalla macchina un po ti tremano le gambe!!!

miss credimi c'erano anche due ragazze ed erano molto timorose, poi alla fine si sono divertite parecchio e sapessi come hanno spinto anche loro :-)

Anonimo ha detto...

Ti sei divertito, vero?
Ora da Guru a Gurumacher...

che sballoooooooo

Alberto ha detto...

Ma allora c'è qualcuno che vince!

Sara Sidle ha detto...

Gds, hai vinto il premio ed ora anche i miei auguri di buona Pasqua..che culo eh??
^________^
Bacioni

Anonimo ha detto...

Beh, la sorpresa l'hai già avuta, perciò
Buona Pasqua!!!
Nora

gds75 ha detto...

pino divertito è dire poco :-)

alberto a quanto pare si

sara per gli auguri di pasqua ora faccio un post apposito :-)

nora gran bella sorpresa :-)

Simobulldog ha detto...

Mamma sei un GRANDE!!!!

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Non ne capisco una emerita mazza di motori (vi giuro che sono maschietto) ma posso ben intuire la gioia che ti è passata dint'e'vene, rossa come la carrozzeria della F.
Per me il massimo dell'aspirazione è passare dalla mia Ibiza 1.6 ad una Civic 2.0 :-D

gds75 ha detto...

simobulldog di grande più che altro ho avuto il culo stavolta :-)

noyaka la differenza tra un auto normale e una ferrari in pista credo che sia la stessa che passi tra un aereo md80 e uno shuttle ;-)