giovedì, aprile 27, 2006

Trovo molto interessante la mia parte INTOLLERANTE!

Stamattina Mi sono recato da una mia amica che mi ha fatto il test per l'intolleranza alimentare.
Come è andata?
il test era su circa un centinaio di alimenti, ed io sono risultato intollerante a circa il 90%.
Ovviamente la dieta che ne è scaturita è a dir poco drammatica.
ecco per portare un paragone cinematografico la mia dieta la si può paragonare a "incompreso" se invece la vogliamo paragonare ad un cartone animato sarebbe "lovely Sara" insomma na dieta ca nun se magn na resata!
Questo anche perchè devo ammettere candidamente di aver un po preso il largo ultimamente... coi vizi?
no no proprio come dimensioni.... mi sono fatto più largo.
Ovviamente il carico da cento ce lo ha messo su il fatto che sono totalmente intollerante a un mare di roba e quindi non solo devo fare una dieta nella quale non mi mangio niente, ma quel niente è pure composto sempre dalla stessa roba.
Vabbè i sacrifici vanno fatti, non tanto per un fatto estetico (conta anche quello) ma per una questione di salute.... e su quella non si scherza!

dalla solitudine all'armata brancaleone e ritorno

Approfittando di un paio di giorni di ferie (durante iquali sarà un caso ma ha piovuto) ho deciso di fare una bella cena.
Ma a quanto pare non solo il solo (e ci mancherebbe pure) ad avere svariati impegni. qiuindi martedì pomeriggio le prospettive erano di quattro persone attorno al tavolo, visto che oltre al me e al mio socio solo 2 persone avevano dato la loro conferma.
Poi all' ora di prando di ieri eravamo di colpo diventati undici (con relativo adeguamento della spesa alimentare) per poi sederci la sera con le cosce sotto il tavolo in soli sei (con la roba preparata per undici però).
E' stata una serata molto piacevole nella quale abbiamo mangiato cose decisamente buone.
perchè sono convinto della bontà della cena?
per forza ho cucnato io!!!! (fosse solo per vantarmi)
Il menù era composto in questo modo.
Antipasti vari tra cui gli ormai celebri n'torzapanza.
pasta e zucca con provola e speck.
Polpette di patate e salmone.
purè di melenzane (che in realtà sapeva quasi esclsivametne di cipolla)
patatine fritte.
macedionia con panna.
tutto innaffiato da un ottimo valpolicella rosso anno 2003.
quindi abbamo saltato il caffe e siamo passati direttamente ai cicchetti di rhum e pera.
morale della favola..... viva le cenette!!!

mercoledì, aprile 26, 2006

reato grave...

Oggi mi sono preso un giorno di ferie, e non a caso a napoli piove a dirotto.
A ora di pranzo mi sono trovato in casa e avevo la tv accesa su italia uno, alle ore 13 e 40 come di consuetudine da ormai circa un decennio è iniziata una puntata di lupin III, ed ecco che assisto al più grave reato degli ultimi anni..... Hanno rifatto la sigla di lupin!!!!
di questo passo dove andremo a finire?

martedì, aprile 25, 2006

il mio 25 aprile


Indovinate dove mi trovo?
e come ti vuoi sbagliare....
noterete che non solo sono in ufficio, ma che l'ufficio sembra anche il deserto dei tartari.
in un palazzo di 15 piani oggi (e non è la prima volta) c'è una sola persona.... il sottoscritto!

Ora aldilà delle lamentele che possono derivare dal fatto che un giorno festivo io in realtà lo passi lavorando (che è sempre meglio che essere disoccupati), mi preme porre l'attenzione su quale giorno di festa viviamo oggi.
Da ormai 60 anni in italia non c'è più una dittatura, e vige un libera democrazia che seppur piena di difetti e di contraddizioni è l'unico ombrello che ripare le nostre teste.
E' vero che il 25 aprile l'italia si è liberata dal peggiore degli incubi dittatoriali esistenti il Nazi-fascismo, e che per questo non solo si dovrebbe festeggiare tutti i giorni, ma doprattutto non bisogna mai dimenticare, il baratro dal quale questo paese è uscito, nonstate il fatto che nel baratro ci si sia infilato da solo.
Non bisogna, mai, dimenticare chi questa liberazione l'ha voluta e chi questa liberazione l'ha ottenuta e anche chi ci ha aiutato.
Vorrei chiudere quindi, questo post semiserio con il testo di una delle canzoni sulla memoria più belle che siano mai state scritte, da colui che se palra anche solo di sciocchezze lo fa con tanta tanta poesia
La storia siamo noi di Francesco de gregori

La storia siamo noi, nessuno si senta offeso,siamo noi questo prato di aghi sotto il cielo.La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.La storia siamo noi, siamo noi queste onde nel mare,questo rumore che rompe il silenzio,questo silenzio così duro da masticare.E poi ti dicono "Tutti sono uguali,tutti rubano alla stessa maniera".Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera.Però la storia non si ferma davvero davanti a un portone,la storia entra dentro le stanze, le brucia,la storia dà torto e dà ragione.La storia siamo noi, siamo noi che scriviamo le lettere,siamo noi che abbiamo tutto da vincere, tutto da perdere.E poi la gente, (perchè è la gente che fa la storia)quando si tratta di scegliere e di andare,te la ritrovi tutta con gli occhi aperti,che sanno benissimo cosa fare.Quelli che hanno letto milioni di librie quelli che non sanno nemmeno parlare,ed è per questo che la storia dà i brividi,perchè nessuno la può fermare.La storia siamo noi, siamo noi padri e figli,siamo noi, bella ciao, che partiamo.La storia non ha nascondigli,la storia non passa la mano.La storia siamo noi, siamo noi questo piatto di grano.
Francesco De Gregori

lunedì, aprile 24, 2006

largo ai giovani


Presidente del senato?
ma fanno sul serio?
ma dai non è possibile stanno scherzando?
.....
a già viviamo in un paese dove esiste l'assoluzione per prescrizione....
TUTTO E' POSSIBILE!


p.s. esiste la battuta classica che dice che se stiamo già con la merda fino al collo bisognerebbe evitare di fare l'onda... ma qua si rischia uno tzunami di merda!

noi consumatori


Si definiscono un movimento d'poninione "trasversale"
TRASVERSALE IL CAZZO!!!!
Ok sulle campagne di impegno civile siamo tutti d'accordo, ci mancherebbe pure, volete che non si sostenga la lotta la fumo, la tutela dei minori, insomma tutto ciò che possa garantire alla nostra società civile di restare tale.
Ma tutto ciò è un bel po banale e un bel po retorico.
Allora vedi il resto, ed ecco che i fascisti vengono a galla.
Non fidatevi delle propagande gratuite alle spalle delle quali non c'è niente se non la visione fascista della società.
Francamente sono stanco di vedere lungo tutto il percorso dal lavoro a casa una marea di manifesti sui quali non c'è nessuna proposta, solo propaganda fatta contro qualcuno o qualcosa, ma d'altra parte è tipico dei fascisti!

Maledette tonsille

Come da titolo.... Maledette tonsille.
ho un mal di gola che la metà basterebbe, e per di più tutti i pezzi del puzzle si stanno andando a incastrare alla perfezione, prima nascono le classiche placche sulle tonsille che quando provi a mangiare piuttosto che deglutire preferiresti farti spillare i coglioni tra di loro, quindi il vero e proprio raffreddore, che la notte ti fa svegliare ogni 3 minuti per soffirati il naso, al punto che ti viene il dubbio "ma quanti chili di muco può produrre un uomo con un raffreddore?", poi gli occhi si fanno rossi che sembra sempre che ti sei appena fatto una canna, e tutte le vecchie che ti vedono sofferrente e poi ti vedono gli occhi gridano "non toccare la mia borsa drogato!",un bel pò di torcicollo che non guasta mai, quindi giusto per finire una bella botta di spossatezza che si va ad aggiungere alla tipica letargia primaverile che mi trasforma da una mappina nella quale sembravo ad un perfetto zombie.
Va detto che utilizzare unicamente la moto come mezzo di trasporto di sicuro non agevola un ripristino delle normali condizioni.
Ma la cosa che veramente mi affascina è la statistica legata a questo raffreddore.
Così conciato sono venuto a lavorare ieri che era domenica, oggi non ho fatto il ponte, e domani che è festa nazionale sarò nuovamente in ufficio.
poi mercoledì e giovedì sono in ferie (eccheccacchio!)
secondo voi quale giorno sceglierà l'influenza per conquistare il pieno controllo del mio corpo ed esplodere in un bel 38 di febbre?

Fuoco di paglia?

Dopo la vittoria di imola si tornerà a vedere la ferrari dietro?
speriamo di no.....

p.s. la mia gastrite ringrazierebbe vivamente.

20 anni dopo















E oggi a distanza di 20 anni siamo ancora a discuterne?
queste immagini di chernobil non sono di quando ci fù la catastrofe, ma di oggi.
ed è recente la notizia che nelle cittadine circostanti, oggi, e sottolineo oggi, ci sono circa 60000 malati gravi di tumori dovuti alle radiazioni.
Gli accostamenti che si fanno in questi casi sono spesso assurdi, ma quando ho visto queste foto la prima cosa che mi è venuta in mente è stato il primo film di ken il guerriero, che inizia con una visione dallo spazio della terra, sulla quale si susseguono esplosioni nucleari, e la prima frase del film è
"E ALLA FINE L'UOMO RIUSCI A DISTRUGGERE IL SUO MONDO"
se la verità sta solo nei cartoni animati vuol dire che non stiamo messi proprio bene!

giovedì, aprile 20, 2006

Battutona

Ieri sera io e il mio socio, stavamo passando una classica serata infrasettimanale, ovvero luci spente e sfide a pro evolution soccer 5, anche se ormai ci conosciamo talmente tanto bene che tutte le partite finiscono ai rigori, anche quelle improbabili partite tipo Brasile-Treviso.
Anche ieri sera, come tutte le volte, eravamo soliti fare il nostro sollazzo preferito all'accompagnamento delle partite, ovvero giocare i nomi dei giocatori fino a farne uscire una parola, ed è stato in questo esercizio idiota che mi è venuta quella che credo sia la battuta più bella dell'anno (ad uso solo di chi ha usato almeno una volta word)
"ho fatto entrare un giocatore di carattere.... Font"
(font giocatore del villareal)

sono idiota vero?

INVIDIA



Un mio collega si sta organizzando una vacanza, e ha scelto questa isola dove le bellezze tipiche sono come questa ragazza.
Mi è concesso il sacrosanto diritto di invidiarlo?

p.s. l'unica consolazione è che si sta organizzando una vacanza in coppia....

POCO CI MANCA.....

Rito pagano?


Quando mio padre era un ragazzino, suo padre era solito digli che ogni martedì dopo pasqua il prete della chiesa della s.s. madonna dell'arco si compraba un'auto nuova.
Quando da adolescente mi sono trasferito da napoli a pomigliano d'arco, il destino ha voluto che la casa nella quale siamo andati a vivere si trovasse proprio sulla strada che porta verso il santuario della madonna dell'arco, e quindi per non so nemmeno pìù quanti anni, ogni sabato e domenica mattina dei primi quattro mesi dell'anno sono stato svegliato, contro la mia volontà, dalle incomprensibili urla di richiamo dei FUJIENTI.
Ovvero un guppo di sedicenti fedeli della suddetta madonna, che in divisa da ordinanza, pantalone bianco lupetto bianco con fascia rossa trasversale sul torace, brandiscono un vessillo con effige della vergine richiamando l'attenzione delle persone nelle case per una mera raccolta di fondi.
Ma questa è solo la preparazione...
Il giorno del lunedì in albis, c'è il vero e proprio rito pagano!
Svariate orde di fedeli, partono dai punti più disparati della provincia e della città, rigorosamente a piedi con in testa al corteo la cosiddetta barca, ovvero un carro con sopra la statua della madonna ai piedi della quale lungo il cammino si accumulano centinaia e centinaia di monete e banconote, da portare in dote al santuario alla fine della processione.
moltiplicate le barche per in numero dei cortei che partono e provate a fare un calcolo approssimativo di quante migliaia di euro ogni pasquetta finiscono nel santuario della madonna dell'arco.
Ora lungi da me l'idea di ridicolizzare un rito religioso che ha radici nel medioevo (credo che risalga al 1400), ma se vi capitasse di vedere una processione, o di avere che fare con chi organizza i fujenti, o con i fujenti stessi, credetemi vi verrebbe almeno il dubbio che la fede con loro non ha niente a che vedere.

Ricucci


Ma vi rendete conto che questa faccia di cazzo per poco non ce la faceva?
Stava per diventare (seppur solo come uomo di facciata) azionista di riferimento di una delle più grandi banche italiane, proprietario del primo quotidiano italiano, e proprietario del principale quotidiano sportivo italiano, oltre ad essere stato già proprietario di mezza squadra di calcio e proprietario di mezza roma (nel senso di proprietà immobiliari)
Come se non fosse stato già sufficiente che un demente pezzo di merda, con il solo "pregio" di non farsi scrupoli, sia riuscito a fare soldi a palate senza titoli e senza qualità.
Come se non fosse bastato che un cesso senza fascino e carisma si sia riuscito a sposare con una delle più fighe tra le donne italiane (segno evidente che la bellezza quasi mai è accompagnata dal raziocinio).
A quanto pare anche le più assurde favole all'italiana possono non avere il lieto fine, e a volte questi tamaroni privi di ogni qualità, che vestono bene e indossano male, possono restare a coprire il ruolo che gli spetta, ovvero il furbetto del quartierino.
Forse chiedo troppo.... ma ora tocca a Briatore!

martedì, aprile 18, 2006

domanda retorica

indovinate il 25 aprile prossimo, festa nazionale per la liberazione cosa mi tocca fare?

tv fatta a milano

Ieri, lunedì in albis, mentre mi accomodavo a tavola per il bis del leggerissimo pranzo pasquale, avevamo la tv accesa e sintonizzata su canale 5.
Il TG5 ha fatto l'immancabile pezzo sulla paquetta degli italiani, e altrettanto immancabilmente il servizio iniziava sul molo beverello e con le interviste a tutti i turisti e napoletani che aspettavano di imbarcarsi per ischia e capri.
Quando sul più bello il giornalista ha commesso il crimine di dire questa frase "I napoletani con in borsa l'immancabila CASATELLA un DOLCE TIPICO pasquale"
Ora io capisco che sono milanesi, e che la tv è milanocentrica, fatta a milano per i milanesi.... ma almeno informarsi.
Se questà è la qualità delle fonti immagino cosa abbiamo mai detto parlando di medicina o di economia!

TRA PASQUA E PASQUETTA...

Già in un precedente post avevo parlato delle difficoltà che avevo a trovare una regolarità del sonno a seguito di una settimana di turno di notte.
Questo mese, però, le componenti si sono sommate in una maniera veramente singolare.
Mi è toccato fare la notte la settimana che precedeva le feste di pasqua, poi si aggiunge che mi hanno chiesto di venire a lavorare proprio la mattina di pasqua, poi mettici un bel pranzo pasquale di quelli tipici napoletani, dove la cosa più leggera sono i carciofi appoggiati su un letto d'olio, ma circondati da cose come il capretto con uova e piselli, il casatiello, i crocchè, il capicollo e nemmeno mi ricordo cos'altro....
morale della favola?
sabato notte avrò dormito 3 ore domenica dopo quel bel pranzetto sono tornato a casa mi sono appoggiato sul divano e sono caduto in coma alle 22.30 e sono ritornato alla vita nel letto(non chiedetemi come ci sono arrivato), grazie a una telefonata di mia madre alle ore 12.30.
Fatto i conti?
14 ore di fila e la cosa bella è che se non fosse arrivata la telefonata probabilemte starei ancora dormendo.

Da mettersi le mani nei capelli..... pe chi è ten!


Credo che l'immagine riportata sia motlo rappresentativa del contenuto di questo post.
Le irresponsabili parole di calimero e di tutta la sua cricca, che pur di difendere il suo padrone non si preoccupa di stracciare anche i più reconditi residui della loro dignita, fanno venire i brividi.
in nessun paese civile sarebbe accettabile che un leader politico a seguito di un risultato elettorare, per quanto incerto ed esiguo possa essere, si metta a fare i capricci come i bambini di 3 anni.
ci manca solo che se domani il milan perde la semifinale di champion's league lui scenda in campo si metta il pallone sotto braccio e cominci a gridare "il pallone e mio e si gioca come dico io"
Ieri sera io e il mio socio riflettevamo sull'accurata azione di marketing che ci sta dietro a tutta questa inutile polemica.
Avete visto farhenit 9/11?
il film inizia con i festeggiamenti di gore e la sua vittoria annunciata da tutti i network, fino a che una sola televisione comincia a dire che invece a vinot bush, mettendo tutto in discussione.
Dopo si è scoperto che il direttore di fox news è un parente di george bush.
Le analogie non sono tante?
fede per chi lavora?
speriamo in un altro esito.

domenica, aprile 16, 2006

Buona pasqua


Nonostante, come abbia scritto nell sms di auguri che ho inviato ai miei amici stamattina, credo di essere l'unico "piecoro" che stamattina si sia recato in ufficio in tutta napoli, mi sento di voler augurare a tutti una serena pasqua e una divertente pasquetta....
Guagliù iamm chiano ca fellata!!!

INFAME!

La gioia che ci ha dato il napoli ieri non laverà l'onta di infamia che il tuo nome suscita.
Il nostro più grande e sincero sorriso ci sarà solo quando il tuo nome non farà più parte del mondo del calcio.
VATTENE INFAME!

C' SIMM LEVAT O PRIMM PACCHERO A FACCIA!


Certo se ci mandassero direttamente in serie A, allora si che ci toglieremmo i paccheri da faccia definitivamente, ma per restare nell'ambito dei detti napoletani "tala via passa" e quindi apprezziamo quello che abbiamo ottenuto stavolta.
Ieri per l'ennessima volta abbiamo dimostrato quanta pena ci è costata la serie c, il san paolo è stato lo stadio con il maggior numero di spettatori in italia, ovvero nessuno stadio di serie A ha avuto un numero di tifosi, nemmeno vicino a quelli ieri presenti al san paolo, e si che le partite cominciano a farsi decisive anche li.
E' iniziata la risalita, e speriamo che le persone che l'hanno cominciata si convermino per quelle persone serie che sono state fino a questo punto, perchè già troppe volte siamo passati per pezzenti come Naldi e Corbelli, che si sono mostrati imbecilli quanto moratti ma in compenso pure MUORT E FAMM!
FORZA NAPOLI!!!!

giovedì, aprile 13, 2006

CASATIELLO!

Mancano pochi giorni ancora e poi potremo fare a capate con lui, il miglior amico della pasqua.
colui che porteresti con te nei giardini della reggia di caserta il giorno di pasquetta anche a costo di lasciare a casa mamma e/o fidanzata (con lui può competere solo il supersantos)
di chi sto parlando?
del CASATIELLO ovvio!!!!
e tu sei pronto?

Se solo se ne rendesse conto

Trovo veramente singolare che, indipendentemente dall'orientamento politico, all'estero Silvio "calimero" Berlusconi, sia irrimediabilmente visto come un malavitoso.
the indipendent accomuna addiritura la sua sconfitta elettorale (che è una sconfitta nonstante sita cercando veramente di prendere posizioni mafiose a riguardo) con l'arresto in sicilia di Bernardo provenzano.
E' vero che dal'ultima tornata elettorale non ne è uscito sconfitto, anzi è probabilmente l'unico a poter cantar vittoria, ma non sarebbe ora di cambiare?
Io decisamente non lo troverò mai nemmeno lontanamente accettabile, nemmeno come essere umano, ma francamente mi da fastidio che nel mondo la sua immagine sia rappresentativa anche di quello che sono io!

mercoledì, aprile 12, 2006

FACE RECOGNITION














http://www.myheritage.com/

simpatico sito dove a seguito di una gratuita iscrizione si prende una propria foto la si inserisce e attraverso il software del sito viene calcolata la percentuale di somiglianza con le foto dei vip inserite nel loro database.
la prima è una mia foto, la seconda è una foto di hrithik roshan e secondo il programma ha una somiglianza del 75%.
ovviamente appena ho letto il nome mi sono chiesto "chi cazz'è?"
poi dopo una rapida ricerca su internet ho scoperto che questo bel ragazzo è addirittura una superstar di bolliwood... e io che mi ritengo un esperto di cinema!!
ovviamente il programmino e simpatico e divertente ma puramente indicativo, visto che basta cambiare espressione che cambiano le somiglianze, basti pensare che con questa foto sono risultato somigliante per il 30% a mariah carey.
e tu a chi somigli?

martedì, aprile 11, 2006

FU VERA GLORIA?


Ai posteri l'ardua sentenza!
Visti i miei post precedenti dovrei dichiararmi contento di come alla fine siano andate le cose elettorali, ma non credo che lo si possa essere veramente.
Sia che ci si consideri di sinistra, sia che ci si consideri di destra non credo che si possa stare tranquilli all'indomani di un simile risultato elettorale.
Dire che l'italia è spaccata oggi non equivale a fare esercizio di retorica dicendo un luogo comune, ma è manifesto di una preoccupazione per l'incredibile vicinanza numerica delle due parti elettoriali che sono sorde l'una nei confronti dell'altra.
la vera preoccupazione e su quello che avverà adesso.
l'unica mia vera contentezza sta nel fatto che questo risultato elettorale evita l'ipotesi del ritorno alle urne, perchè una ulteriore campagna elettorale proprio non l'avrei sopportata!

DECAPITATA


Decapitata nel senso che la mafia da oggi non ha più il suo capo, che dopo circa 2 secoli di latitanza è stato arrestato e ci ha finalmente fatto vedere il suo vero volto.
certo l'erba cattiva non muore mai e sicuramente già un altro, o peggio ancora altri, bernardo provenzano stanno tramando ai danni dello stato, e quindi di noi tutti.
Complimenti a chi a operato in maniera tale che oggi si sia potuto arrivare a questo, e "complimenti" a chi lo ha aiutato per tutti questi anni.

venerdì, aprile 07, 2006

NAMCO COLLECTION


Sono un fortunato possessore di quel bel giocattolo dalle infinite potenzialità hai più noto come Play Station Portable (psp).
Come tutti i trentenni cresciuti con i coin op tutti rigorosamente bidimensionali, rigorosamente sparatutto, e rigorosamente senza la benchè minima obra di una trama.
Un po il ricordo della spensieratezza di quei tempi un po la nostalgia dei giochi con un numero limitato di vite a disposizione che a napoli si sono sempre chiamate "CANNONCINI", ma appena ho visto questo titolo ne sono stato immediatamente attratto.
Ma vi pare possibile che quest'amarcord debba costare la bellezza di 50 euro?
da blockbuster c'è anche lo sfottò dell'offerta, essendo questo un most wantend (e questo la dice lunga su quanti trentenni abbiano la psp) il prezzo è di soli 35 euro....
Giochi già sfruttati oltremodo, non dico che dovrebbero essere proprio gratis.... ma questa è proprio camorra!!


Mancano ormai poche ore alla fine di quelli che tutti definiscono come la più aspra campagna elettorale della storia.
A mio modesto avviso più che la più aspra è stata la più squallida campagna elettorale alla quale io abbia mai assisito.
a conti fatti non sappiamo nulla di quello che ci aspetta sia che vinca l'uno, sia che vinca l'altro.
Siamo stati inondati di numeri, bugie, assurdità insulti e soprattuto merda.
Altrettanto palese è la mia (e spero della maggioranza degli italiani) di mandare il caimano a casa, ma definitivamente, senza la possibilità di un ma o di continuare in un vittimismo del quale, scusate la franchezza, ma ne ho le palle piene!
L'angoscia di questi anni, rappresentata alla prefezione, dalla foto tratta da uno dei capolavori di nanni moretti (bianca), che ci costringe ad affogare le preoccupazioni nella sempre mitica nutella, spero lasci il posto lunedì pomeriggio ad un senso di leggerezza che, seppur lieve, possa darci un barlume di speranza nella politica che oggi altro non è che la sbiadita copia di quello che in realtà dovrebbe essere......

p.s. scusate lo sfogo!

giovedì, aprile 06, 2006

PUNTI DI VISTA



Nella vita è sempre una questione di punti di vista.
a volerla ridicolizzare anche la teoria della relatività è una semplice questione di punti di vista.
Ho un vago ricordo degli studi di sociologia che ho fatto, e anche li il primo insegnamento che viene dato è quello di abbandonare il relativismo culturale per poter avere una visione dei punti di vista altrui.
Quei grandi di bastardi dentro hanno sintetizzato il tutto in una solo immagine.....
secondo voi quale è il mio punto di vista?

mercoledì, aprile 05, 2006

THE MATRIX!!!!

http://www.themeatrix.com/intl/italian/

Non sono un animalista estremo....
amo mangiare la carne, le scarpe le acquisto di pelle (preferibilmente di canguro), e i gubbotti per la moto devono essere di pelle.
ma oggettivamente ci sono delle cose che proprio non hanno senso.... le pellicce, la caccia "sportiva", le baleniere "scientifiche"....
lo so può sembrare ipocrita da parte mia, ma sempre meglio passare per ipocrita che essere totalmente menefreghista.
la questione della massificazione, e degli allevamenti basati sul lucro e non sull'alimentazione è una cosa sulla quale dare almeno un minimo di riflessione.

COGLIONI!!!!!


A ormai pochi giorni dal voto dopo una campagna elettorale, di menzogne sul passato e false promesse sul futuro, ma soprattutto un odioso atteggiamento iperottimista, qusi che vivessimo nel paese dei balocchi, ci toccava pure di sentirci dare del coglione, soprattuto da chi di frequentazioni di zone pelviche, urodefecatorie e genitali ne è sempre stato il portabandiera.
sono cosciente che chi gli si oppone sia ampiamente criticabile sotto molti punti di vista, ma credo che dopo 10 anni di questa storia sia il momento di seguire il suggerimento di vauro e mandare a casa chi ci offende e cominciare a ridare dignità alla politica.
comunque non mi sono mai sentico tanto coglione!

OGNI MALEDETTA DOMENICA!!!

Citazione ad al pacino?
no no....
Squadra di calcio che "stile inter" delude sistematicamente?
no no...
Semplicemente l'ennesima fregatura al lavoro....
"Giovanni potresti venire domenica pomeriggio, per 4/5 ore a monitorare il residuo del lavoro?"
fatti due conti, un pò di straordinario festivo, un riposo compensativo da poter utilizzare a mio piacimento.... insomma il sacrificio di non mangiare un bel pasto domenicale, e non vedere la partita dell'amato napoli, è anche fattibile.
Domenica vengo al lavoro e ..... SORPRESA?
Tutti, e ci tengo a sottolineare TUTTI, i lavori da seguire hanno sforato con i tempi e quindi morale della favola esco dall'ufficio alle ore 1 del mattino.
la cosa veramente grave è che tutto questo era ampiamente prevedibile, visto che fregature di questo tipo sono più o meno frequenti..... insomma proprio non riesco ad imparare!