sabato, ottobre 07, 2006

battesimo della moto


Ieri sera ore 21.10 ad un semaforo mentre stavo camminando per i cazzi miei nella corsia centrale un passeggero di un taxi che stava fermo a sinistra, apre improvvisamente lo sportello destro.
Non ho avuto nemmeno il tempo di pensare a dove stavano i freni che mi sono trovato inchaivicato dentro lo sportello.
mi si è rotto il faro, un piccolo spacco nella carena e lo specchietto.
I passeggeri del taxi erano degli extracomunitari, che sono scesi dal taxi e sono scomparsi senza nemmeno vedere se per caso io mi fossi rotto qualche cosa, per fortuna io non mi sono fatto niente.
Quando ci siamo fermati il tassista voleva fare finta di niente dicendo che lui non aveva colpa visto che erano stati i passeggeri..... grazie al cazzo la macchina sua non ha avuto danni!!!!
Appena arrivato a casa ho immediatamente rotto le scatole al mio amico ivan, perito assicurativo, e quindi ora sono nelle sue mani.
non vi potete immaginare i nervi, ho questa moto da un mese e ancora non ho avuto il tempo di andarmi a fare una scampagnata nemmeno fuori città e già abbiamo fatto il primo bozzo.
CHE NERVI!!!!!

7 commenti:

Miss Dickinson ha detto...

Mi dispiace molto per la tua moto, ma sono anche contenta che non ti sei fatto niente.
Capisco la rabbia, ma hai ragione da vendere, sarà il male di avere un po' di fastidi, ma almeno verrai risarcito come è giusto che sia.
Cerca di non arrabbiarti troppo.
Un bacione.

Sara Sidle ha detto...

Mi dispiace! Capisco i tuoi nervi e ti sono nel cuore. Spero che tutto si risolva senza casini.
Vedrai che la tua Beatrix (mi pare si chimi così la tua moto) ti riporterà presto a fare scampagnate e gite. Forza e coraggio!

letizia ha detto...

Teso', mi dispiace!!!Bacio.

pensierorosa ha detto...

ma scusa le compagnie di taxi non hanno delle coperture assicurative per casi come questo?

gds75 ha detto...

pensierorosa, spero vivametne di si e che la cosa si risolva in maniera rapida ed indolore.
Nel frattempo però sono l'unico che si tiene il danno.
lo so già che non resisterò e tra pochi giorni la faccio riparare. ;-)

Elessa ha detto...

vabbè..meno male che non ti sei fatto male!

Carlo Sanghez ha detto...

ma quali extracomunitari? non hai riconosciuto me e mio fratello nel taxi?
siamo scesi di corsa per andare un attimo al bar.
Quando siamo tornati non c'era più nessuno.